Nucleare Iran, Usa: no a scettici e oppositori

Nucleare Iran, Usa: no a scettici e oppositori
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il segretario della Difesa statunitense, Ash Carter, domenica poco prima sdel suo arrivo a Tel Aviv ha detto che non si aspetta affatto di riuscire a

PUBBLICITÀ

Il segretario della Difesa statunitense, Ash Carter, domenica poco prima sdel suo arrivo a Tel Aviv ha detto che non si aspetta affatto di riuscire a convincere i leader israeliani a cambiare idea sull’accordo sul nucleare iraniano, siglato a Vienna la settimana scorsa.

Parlando ai giornalisti, Carter ha detto che metterà in evidenza che l’accordo impone limiti su che cosa può fare Washington per garantire la sicurezza di Israele e degli alleati arabi.

Ashton Carter, segretario delle Difesa Usa: “Questo è un buon trattato. Rimuove ogni elemento critico di pericolo, minaccia e incertezza dalla regione… Uno dei motivi per cui questo accordo è buono, è che non impedisce l’opzione militare”.

Carter lunedì incontra il ministro della Difesa israeliano Moshe Yaalon e martedì il primo ministro Benjamin Netanyahu.

Successivamente Carter si recherà in Arabia Saudita e in Giordania per discutere sulle implicazioni scaturite dall’accordo con l’Iran e valutare i progressi compiuti nella campagna regionale contro l’Isil.

Intanto, Barack Obama ha inviato l’accordo sul nucleare con Teheran al Congresso e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha esortato i deputati statunitensi a respingere un trattato che alimenterebbe solo la “macchina del terrore iraniano”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti