Strage Charleston. Si estende boicottaggio bandiera confederata

Strage Charleston. Si estende boicottaggio bandiera confederata
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Walmart ha dato l’esempio. Numerose compagnie statunitensi hanno deciso, come già annunciato dalla catena di supermercati, di voler interrompere la

PUBBLICITÀ

Walmart ha dato l’esempio. Numerose compagnie statunitensi hanno deciso, come già annunciato dalla catena di supermercati, di voler interrompere la vendita di prodotti che riportino la bandiera confederata.

Il presunto autore della strage di Charleston, in cui 9 persone di colore sono state uccise, rivendicava il valore della bandiera simbolo dello schiavismo.

Ebay e Amazon tra le firme che sospendono la distribuzione. Sul più grande sito di vendite online la domanda di bandiere confederate è aumentata del 3.600% in 24 ore.

Il Senato del South Carolina ha presentato in prima lettura un testo di legge per rimuovere la bandiera simbolo degli Stati sudisti dal Municipio di Columbia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, via la bandiera confederata simbolo di discordia

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti

Usa, dimesso con successo il primo paziente a cui è stato trapiantato un rene di maiale