USA: strage a sfondo razziale in Carolina del Sud

USA: strage a sfondo razziale in Carolina del Sud
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nove persone sono state uccise durante una sparatoria nella chiesa “Emanuel AME”:http://www.emanuelamechurch.org/ frequentata da afro-americani a

PUBBLICITÀ

Nove persone sono state uccise durante una sparatoria nella chiesa “Emanuel AME”:http://www.emanuelamechurch.org/ frequentata da afro-americani a Charleston, in Carolina del Sud. Secondo la polizia, che ricerca un uomo bianco, sui vent’anni, con i capelli biondi, si è trattato di un crimine a sfondo razziale. Imprecisato il numero di feriti.

Tra le vittime c‘è anche il pastore della chiesa: si
tratta del reverendo Clementa Pinckney, 41 anni, senatore democratico del Senato della Carolina del Sud.

Nella chiesa Emanuel AME di Charleston si riunisce una delle più antiche comunità di colore del sud degli Stati Uniti. L’edifico, terminato nel 1891, ha una notevole importanza storica.

Secondo il Charleston Post and Courier, un quotidiano locale, al momento della sparatoria era in corso una lettura della Bibbia.

La strage rimanda all’attentato compiuto nel 1963 a Birmingham, in Alabma. Nella Chiesa Battista della Sedicesima Strada, frequentata da fedeli di colore, esplose una bomba posizionata da uomini del Ku Klux Klan. Quattro bambine morirono, 22 rimasero ferite. L’episodio sconvolse gli Stati Uniti e diede forza al movimento per i diritti civili.

Presser w/ The Mayor & Chief Mullen will be held at the Maritime Ctr at 7a http://t.co/dWxakaPTgA#CharlestonShootingpic.twitter.com/0h8Bc4HImd

— WCBD (@WCBD) June 18, 2015

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arma nucleare spaziale russa: la Casa Bianca abbassa i toni

Usa, morti e feriti in sparatoria in una stazione della metro nel Bronx a New York

Senato Usa: via libera al pacchetto di aiuti da 60 miliardi di dollari, soddisfatto Zelensky