Francia: il re Felipe VI si spende per la causa europeista

Francia: il re Felipe VI si spende per la causa europeista
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Accoglienza calorosa dall’Assemblea nazionale francese per il re Felipe VI. Il monarca spagnolo, che a marzo aveva dovuto sospendere la sua visita

PUBBLICITÀ

Accoglienza calorosa dall’Assemblea nazionale francese per il re Felipe VI.

Il monarca spagnolo, che a marzo aveva dovuto sospendere la sua visita ufficiale a Parigi a causa dell’incidente aereo della Germanwings, ha ora conquistato i parlamentari francesi con un discorso profondamente europeista.

“Devo qui ammettere – ha sottolineato il re Felipe VI, parlando in francese – che senza la Francia non c‘è l’Europa. Senza la Francia sempre solida, fedele ai propri valori e alla volontà di difenderli, l’Europa e il mondo perderebbero un punto di rifermento prezioso e fondamentale”.

L’ovazione finale è scattata quando il re ha sottolineato l’impegno congiunto di Spagna e Francia contro il terrorismo e l’intervento dei soldati dei due paesi in missioni di pace.

In mattinata Felipe VI insieme al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, aveva inaugurato vicino all’Hotel de Ville il “Giardino dei combattenti della Neuve”, in omaggio ai soldati repubblicani spagnoli, che nel’agosto del 1944 furono tra i primi a liberare la caputale francese dall’occupazione tedesca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: il re Felipe VI si spende per la causa europeista

Europee, i conservatori francesi fanno campagna elettorale sull'immigrazione al confine italiano

Francia e Regno Unito festeggiano 120 anni di cooperazione: simbolici cambi della guardia congiunti