Cipro Nord: vince al ballottaggio socialdemocratico Mustafa Akinci

Cipro Nord: vince al ballottaggio socialdemocratico Mustafa Akinci
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Repubblica Turca di Cipro del Nord ha scelto, senza esitazioni, il socialdemocratico Mustafa Akinci come suo leader sulla base di una promessa

PUBBLICITÀ

La Repubblica Turca di Cipro del Nord ha scelto, senza esitazioni, il socialdemocratico Mustafa Akinci come suo leader sulla base di una promessa: rilanciare i negoziati di pace con i greco-ciprioti a oltre 40 anni dalla divisione dell’isola. Mustafa Akinci, 67 anni, considerato favorevole alla riconciliazione, è stato eletto al ballottaggio con oltre il 60% delle preferenze.

“Non dimenticate quel che vi dico: qualunque cosa faranno, indipendentemente da qualunque tipo di minaccia o da ogni quantità di denaro, se il tempo del cambiamento nella società è giunto, nessun potere lo potrà fermare” ha detto davanti alla folla dei suoi sostenitori.

Akinci ha vinto contro il Presidente uscente, il leader conservatore turco-cipriota Dervis Eroglu.

“La gente ha scelto il cambiamento e lo vuole subito” dice un sostenitore di Akinci. “Al primo posto di questo cambiamento ci sono gli accordi di Cipro del 1977-1979. È per questo che abbiamo votato Akinci. Siamo convinti che la questione di Cipro troverà una soluzione entro i prossimi 5 anni”.

Diverse centinaia di persone hanno festeggiato l’elezione di Akinci, già sindaco della parte Nord di Nicosia, nella piazza centrale della città. Il Presidente della Repubblica di Cipro Nicos Anastasiades, ha definito la vittoria di Akinci un buon segno per il futuro di una patria comune.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ballottaggio a Cipro nord, le speranze di Nicosia per la ripresa dei negoziati

Cipro, il nord turco decide il presidente: continuità o cambiamento

Cipro Nord: ballottaggio tra Status Quo e cambiamento