EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Russia: 40 giorni dalla morte di Boris Nemtsov. A ricordarlo in poche decine

Russia: 40 giorni dalla morte di Boris Nemtsov. A ricordarlo in poche decine
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Fiori in ricordo dell’oppositore russo Boris Nemtsov. Questo martedì sono 40 giorni che è stato assassinato a Mosca a due passi dal Cremlino. Per

PUBBLICITÀ

Fiori in ricordo dell’oppositore russo Boris Nemtsov. Questo martedì sono 40 giorni che è stato assassinato a Mosca a due passi dal Cremlino.

Per questo decine di sostenitori si sono raccolti sul ponte dove l’uomo è stato ucciso per rendere omaggio.

Solo poche orima un tribunale russo aveva deciso di mantenere sotto custodia cautelare fino al 28 aprile i tre sospetti dell’omicidio.

Questo nonostante i detenuti continuino a dirsi innocenti. Il pubblico ministero continua ad accusarli di aver agito come killer prezzolati da qualcuno. Finora tuttavia, si ignora il motivo o chi possa aver dato l’ordine di uccidere Nemtsov.

Era stato freddato lo scorso 27 febbraio quando passeggiava su di un ponte nel centro della capitale russa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali

In Russia la riunione dei ministri degli Esteri Brics, Lavrov: in aumento ruolo globale del gruppo

Russia, in manette un francese accusato di non essersi dichiarato "agente straniero"