ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Kenya: assalto di Al Shabaab all'Università, numerosi ostaggi

Di Euronews
euronews_icons_loading
Kenya: assalto di Al Shabaab all'Università, numerosi ostaggi
Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono numerosi ostaggi nelle mani del commando di Al Shabaab che ha assaltato giovedì mattina un’Università kenyota.

I terroristi hanno fatto irruzione durante le lezioni, sparando all’impazzata. Poi hanno lasciato uscire solo gli studenti musulmani.

Sono già almeno 14 i morti, tra i quali poliziotti che erano a guardia del complesso, e oltre 60 i feriti. Le forze dell’ordine hanno ingaggiato una battaglia con gli assalitori per cercare di liberare gli studenti.

Sarebbero almeno cinque gli uomini che, a volto coperto, hanno assaltato l’Università.

L’attacco è avvenuto nel college universitario di Garissa, città situata circa 350 chilometri a nord est di Nairobi e a 200 dal confine con la Somalia, terra di provenienza dei terroristi di Al Shabaab.

Che hanno giurato vendetta per l’intervento kenyano in Somalia nel 2011 e hanno già compiuto numerosi attacchi mortali nel Paese, tra i quali quello al centro commerciale Westgate nella capitale, nel 2013.

La polizia ha fatto allontanare tutte le persone dall’area del campus, ma una grande folla, costituita soprattutto da parenti e amici degli studenti, si è radunata nella zona.

Alcuni hanno anche provato a entrare nel campus, ma le forze di sicurezza glielo hanno impedito. Accesso ristretto anche al principale ospedale della città, dove sono stati portati alcuni feriti.

A Garissa la maggior parte dei negozi è stata chiusa.

L’Università è stata aperta nel 2011 ed è l’unica nella regione. Vi studiano circa 700 giovani, provenienti da tutto il Paese.