This content is not available in your region

L.A.: agenti sparano ed uccidono un senzatetto. Nuova polemica sulla polizia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
L.A.: agenti sparano ed uccidono un senzatetto. Nuova polemica sulla polizia

La polizia americana è di nuovo al centro di forti polemiche. Nel quartiere Skid Row di Los Angeles sei poliziotti hanno immobilizzato e poi ucciso a colpi di pistola un senzatetto a seguito di un alterco e una colluttazione. L’uomo è deceduto all’ospedale dove è stato condotto dopo l’arresto.
Il sergente Montgomery, portavoce della polizia di Los Angeles ha fornito la versione ufficiale:
“Durante l’alterco è stato usato almeno un taser, nonostante non sia ancora chiaro se quel taser abbia colpito direttamente il sospettato. La lite è continuata e a quel punto un agente ha sparato”.

Ad assistere alla scena, molti passanti sconvolti da ciò che si sono trovati davanti. Ecco cosa ha raccontato un testimone oculare: “Circa 5 agenti lo hanno buttato a terra. Lui è riuscito ad alzarsi. Lo hanno ributtato a terra. E hanno iniziato a picchiarlo. Poi ho sentito un colpo di pistola. Ho guardato in quella direzione e ho visto che gli hanno sparato almeno altri tre colpi e che era a terra”.
La gente che era presente ha filmato e registrato tutto: il video di ciò che è accaduto è stato postato su Facebook. Quello che non è chiaro, e che è oggetto di indagine, è cosa sia accaduto prima della colluttazione e cosa abbia portato gli agenti a reagire in maniera tanto violenta.