ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Aggressione a Nizza, coltellata in pieno volto a un militare

Aggressione a Nizza, coltellata in pieno volto a un militare
Dimensioni di testo Aa Aa

Era stato fermato poco prima senza biglietto su un tram. Ha pagato la multa senza battere ciglio. Poi si è diretto verso i soldati a guardia di un palazzo che ospita il concistoro ebraico e Radio Shalom. Lì ha lasciato cadere un sacchetto davanti ai militari. Uno si è chinato a raccoglierlo. Gli ha sferrato una coltellata in pieno viso.

Poco dopo la cattura.

Così il sindaco di Nizza, Christian Estrosi: “aveva con se dei documenti, che non ci confermano con certezza la sua vera identità, con il nome di Moussa Coulibaly e poco dopo è stato interrogato un secondo individuo che sembrerebbe essere suo complice”.

L’attentatore è riuscito a ferire lievemente anche i due militari intervenuti per bloccarlo. Pochi giorni fa era stato interrogato dai servizi segreti francesi, dopo la segnalazione da parte delle autorità turche del suo rientro in territorio francese.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.