Terrorismo: identificato leader cellula jihadista belga

Terrorismo: identificato leader cellula jihadista belga
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Individuato il capo della cellula jihadista scoperta a Verviers, in Belgio, giovedì scorso: si tratta di Abdelhamid Abaaoud, un belga di 27 anni, di

PUBBLICITÀ

Individuato il capo della cellula jihadista scoperta a Verviers, in Belgio, giovedì scorso: si tratta di Abdelhamid Abaaoud, un belga di 27 anni, di origini marocchine, ora residente in Grecia.

Abou Soussi, questo il suo nome di battaglia, prima di stabilirsi in Grecia si era recato in Siria per combattere con le formazioni dell’Isil. Ai suoi ordini, la cellula aveva messo in piedi un piano di grande effetto, con commissariati e agenti di polizia nel mirino. La retata che è seguita ha portato all’arresto anche del “quarto uomo”, il complice dei tre attentatori in azione a Parigi la settimana scorsa.

L’attenzione degli inquirenti adesso è puntata su una ventina di cellule dormienti in Francia, Germania, Belgio e Olanda, per un “esercito” di potenziali terroristi che Washington stima tra i 120 e i 180 elementi.

Altre operazioni si stanno compiendo in tutta Europa soprattutto per smantellare la rete di reclutatori che dall’Europa invia combattenti in Siria.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terrorismo: arresti in vari Paesi europei, fermate 12 persone in Francia

Sidney, accoltellamento in Chiesa: "Estremismo religioso". Stabili le condizioni dei feriti

Nigeria: dieci anni fa il rapimento di 276 studentesse da parte di Boko Haram