ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Charlie Hebdo: in Niger chiese incendiate. Proteste anti-Charlie

Charlie Hebdo: in Niger chiese incendiate. Proteste anti-Charlie
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Niger non è contento delle nuove vignette su Maometto presenti nell’edizione speciale di Charlie Hebdo.

Chiese incendiate, violenze in strada e gli espatriati, soprattutto francesi, a cui viene chiesto di restare in casa e di non andare in luoghi pubblici. Gli scontri nella capitale Niamey con centinaia di persone in strada a gridare “abbasso la Francia, abbasso Charlie”, ed altre frasi meno civili.

Il presidente nigerino Mahamadou Issoufou è uno dei sei capi di stato africani che hnno partecipato alla marcia repubblicana di domenica scorsa in sostegno alla libertà d’espressione a Parigi, in Francia.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.