Charle Hebdo: funerali del direttore assassinato e vignettista Charb

Charle Hebdo: funerali del direttore assassinato e vignettista Charb
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Le note dell’Internazionale e scrosci di applausi hanno accolto l’arrivo a Pontoise del feretro di Charb, il direttore di Charlie Hebdo. Oltre alla

PUBBLICITÀ

Le note dell’Internazionale e scrosci di applausi hanno accolto l’arrivo a Pontoise del feretro di Charb, il direttore di Charlie Hebdo.

Oltre alla famiglia di Stephane Charbonnier, questo il nome del vignettista, alla cerimonia erano presenti praticamente tutti gli altri membri della redazione sopravvissuti al massacro.

“I terroristi volevano piegarci e invece ci hanno dato forza”, ha detto un redattore del settimanale.

Tre ministre dell’esecutivo Valls erano presenti alle esequie. Poi è toccato a Luz, uno dei vignettisti di riferimento, rivolgere il suo appello: “ Dite di essere Charlie? Provatelo. Fate nascere migliaia di Charlie Hebdo dappertutto, dai licei alle università”.

Anche le famiglie delle altre vittime hanno chiesto cerimonie private. Al funerale di Philippe Honoré c’era un ospite d’eccezione, la cantante Joan Baez. Le esequie nel cimitero centrale di Père Lachaise a Parigi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Art Paris 2024: riflettori puntati sulle gallerie d'arte francesi

La polizia sgombera decine di migranti senzatetto da Parigi, ong: "Pulizia sociale per le Olimpiadi"

Giochi Olimpici, l'esercito dei volontari si prepara per Parigi 2024