ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ucraina incassa appoggio del Kazakistan per dirimere crisi con Russia

Ucraina incassa appoggio del Kazakistan per dirimere crisi con Russia
Dimensioni di testo Aa Aa

È un Petro Poroshenko a tuttocampo quello che in queste settimane sta incessantemente tessendo contatti a livello internazionale per l’Ucraina. È in questa strategia che si inserisce la visita di Nursultan Nazarbaiev, suo omologo kazako.

Il Kazakistan è un paese che galleggia sul petrolio. È quindi importante per Kiev incassare le dichiarazioni amichevoli di Astana. L’attivismo diplomatico di Poroshenko sembra pagare. Nazarbaiev ha detto di augurarsi che Kiev e Mosca siano disposte al compromesso. “Queste tensioni, questa situazione sono assurde”, ha concluso.

“Il Kazakistan ci ha mostrato il suo sostegno anche per il settore economico. È importante che lavoriamo assieme”, gli ha fatto eco Poroshenko.

Con l’Ucraina al bordo del default e con la Hrivna in caduta libera il paese ha bisogno di amici. Questo incontro a poche ore dal summit eurasiatico economico di Mosca potrebbe rivelarsi positivo visto lo stallo diplomatico in cui si trova la situazione ucraina.