Calcio: trasferimenti irregolari in Francia, fermato il Presidente del Marsiglia

Calcio: trasferimenti irregolari in Francia, fermato il Presidente del Marsiglia
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

Scandalo nel calcio francese. L’attuale Presidente del Marsiglia, Vincent Labrune, è stato interrogato dalla polizia. Secondo gli inquirenti, nel trasferimento di André-Pierre Gignac e di altri giocatori ci sarebbero delle irregolarità.

Le autorità hanno anche sentito Jean-Claude Dassier, Presidente del club nel 2010 e Pape Diouf, numero 1 dal 2004 al 2009. Gli interrogati sono sospettati di retrocommissioni nelle cessioni di giocatori, tra i quali Souleymane Diawara e Didier Drogba

La transazione ‘Gignac’, pagato 18 milioni di euro nel 2010, aveva già provocato delle perquisizioni nella sede dell’OM, nel gennaio dello scorso anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi, rubata su un treno a Parigi una borsa con dettagli sulla sicurezza dei Giochi

Il calcio francese diventa "green": Mbappé e gli altri viaggeranno (soprattutto) in treno

Via la cittadinanza francese a Karim Benzema, per i suoi legami con i Fratelli Musulmani?