EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Uganda, annullato il carcere a vita per gli omosessuali

Uganda, annullato il carcere a vita per gli omosessuali
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

La norma introdotta a febbraio è stata annullata dalla Corte Costituzionale per un vizio formale: in parlamento non c’era il quorum necessario per approvarla.

L’entrata in vigore della normativa, che incitava anche alla delazione, aveva suscitato un’ondata discriminatoria contro i gay, con omosessuali messi all’indice, aggrediti e citati in “liste nere” pubblicate sui media, in una vera e propria caccia alle streghe.

La legge annullata dalla Corte Costituzionale aveva anche ridotto la possibilità per gli omosessuali di accedere ai servizi sanitari e di prevenzione contro l’Aids.

Resta in vigore la più generale legislazione precedente, introdotta nel 1950 dal regime coloniale britannico: punisce con il carcere a vita i “rapporti sessuali contro natura”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Aumenta il bilancio del massacro nella scuola in Uganda, al confine con il Congo: le vittime sono 42

Attacco islamista in Uganda, recuperati i corpi di 41 persone

Elezioni europee, la comunità Lgbtq teme un'ascesa dell'estrema destra