EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Claudio Rocco: a Euronews imparo e cresco ogni giorno

Claudio Rocco: a Euronews imparo e cresco ogni giorno
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

« Quando vent’anni fa, all’inizio di Euronews, sono venuto a Lione, con un gruppo di colleghi appena arrivati, sembravamo una banda di liceali in gita scolastica. Tutte le sere uscivamo insieme in un’atmosfera conviviale. Col passare del tempo, ognuno di noi ha creato la sua vita qui a Lione, ma una cosa importante è rimasta di quell’epoca: la volontà di scambiarsi idee ed esperienze tra giornalisti di culture, nazionalità e lingue diverse. Allora Euronews parlava 5 lingue, oggi ne parla ben 13!

Per dare un’idea (a chi ci ascolta) di cosa significa vivere e lavorare quotidianamente in un ambiente multilingue e multiculturale, dirò soltanto che alla mensa di Euronews risuonano ogni giorno tante lingue, non solo europee, ma anche, per esempio, il farsi, l’arabo e l’ucraino.

Cerco sempre di sedermi accanto ad un collega che mi racconti esperienze di vita diverse e lontane dalla mia. Alcuni colleghi vengono, per esempio, da paesi in guerra ed hanno conosciuto esperienze difficili. A Euronews continuo ad imparare e a crescere ogni giorno”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il proliferare di fake news in Slovacchia è un monito per l'Ue

Georgia, la presidente non promulgherà la "legge sugli agenti stranieri": No a un ritorno al passato

Georgia, approvata in via definitiva la legge sull'influenza straniera contro media e ong