EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Fughe nella natura: uno sguardo ravvicinato alle amate gazzelle gozzute dell'Azerbaigian

Fughe nella natura: uno sguardo ravvicinato alle amate gazzelle gozzute dell'Azerbaigian
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Anca Ulea
Pubblicato il
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le gazzelle gozzute sono quasi scomparse dalla regione del Caucaso negli anni Sessanta. Oggi prosperano nel parco nazionale di Shirvan, in Azerbaigian. Le osserviamo da vicino durante una gita di un giorno da Baku.

PUBBLICITÀ

In questo episodio di Explore Azerbaijan, la reporter di Euronews Anca Ulea scopre alcuni dei diversi paesaggi naturali nei dintorni di Baku durante una gita di un giorno al parco nazionale di Shirvan.

Situato a un'ora e mezza di auto dalla capitale dell'Azerbaigian, il parco è stato fondato nel 2003 per proteggere l’autoctona gazzella gozzuta, una specie che si è quasi estinta negli anni Sessanta a causa del sovrasviluppo e del bracconaggio.

Anca esplora le praterie di Shirvan a bordo di un fuoristrada insieme al direttore del parco Seymour Karimov, che la porta su una piattaforma panoramica per vedere le gazzelle da vicino. Il parco nazionale di Shirvan ospita oggi circa 7.000 gazzelle gozzute, una delle popolazioni più numerose dell'intera regione del Caucaso.

Insoddisfatta dalle sue foto scialbe, Anca incontra il fotografo naturalista azero Aleksey Lyokin, che le dà alcuni consigli su come migliorare i suoi scatti. Insieme fotografano gli uccelli, immortalando alcune delle 230 specie che frequentano il parco.

Di ritorno a Baku, Anca si ferma alla riserva storico-artistica di Gobustan. Il museo all'aperto è noto per la sua straordinaria collezione di arte rupestre risalente al Mesolitico ed è una popolare destinazione turistica di giorno.

Quando il sole inizia a tramontare, Anca si dirige verso la cima del monte Boyukdash per ammirare il panorama davanti a un tè. Il paesaggio selvaggio assume un'aria mistica al tramonto, ponendo fine all'avventura della giornata.

Condividi questo articolo