This content is not available in your region

5 cose da fare a Novi Sad, capitale europea della cultura 2022

5 cose da fare a Novi Sad, capitale europea della cultura 2022
Diritti d'autore  V.Velickovic
Dimensioni di testo Aa Aa

È fin troppo facile immergersi nella scena culturale di Novi Sad, città in cui le fabbriche in disuso sono diventate frizzanti luoghi d'arte, una fortezza storica ospita un festival musicale e una vivace arte di strada illumina gli angoli più inaspettati di un quartiere

La seconda città della Serbia è stata nominata Capitale europea della cultura 2022, e per celebrare l'evento, che è stato rinviato di un anno a causa della pandemia di coronavirus, si sta facendo tutto il possibile con un fitto programma di mostre, eventi e spettacoli. Approfittate di un fine settimana per conoscere e apprezzare il maggior numero possibile di queste attrazioni culturali.

Le stazioni culturali, dove l'antico incontra la modernità

In vista dell'evento, a Novi Sad sono stati aperti diversi nuovi spazi per arti e spettacoli, ciascuno con il proprio carattere e il proprio programma. Poiché molti di questi spazi hanno sede in edifici storici magnificamente restaurati, visitare queste cosiddette "stazioni culturali" offre l'occasione di dare uno sguardo al passato di Novi Sad mentre ci si immerge nella sua cultura contemporanea.

Stazione culturale di Svilara: questa ex fabbrica di tintura della seta nel quartiere di Almaški è oggi uno spazio per mostre di arte contemporanea e mostre fotografiche in una suggestiva ambientazione industriale.

Vladimir Velickovic
La stazione culturale di SvilaraVladimir Velickovic

Stazione culturale di Egység: concerti e seminari di musica classica si svolgono in questo grandioso castello del XIX secolo riportato in vita grazie a una completa ristrutturazione dopo che era caduto in rovina.

Jelena Ivanovic
La stazione culturale di EgységJelena Ivanovic

La fortezza di Petrovaradin e il passato da esplorare

La storia di Novi Sad salta agli occhi ovunque. Fate una passeggiata sulla Piazza della Libertà, nel centro storico, per ammirare l'architettura del municipio e la chiesa del Nome di Maria, la parrocchia cattolica, oltre a una serie di altri edifici. Oppure, per un'immersione più profonda nel passato della città, fate un giro in uno di questi siti storici.

Danilo Krnjaić, Pixabay
La fortezza di PetrovaradinDanilo Krnjaić, Pixabay

Fortezza di Petrovaradin: L'amata cittadella ha mantenuto per secoli il suo posto al centro dell'azione di Novi Sad. La sua storia di roccaforte militare, completa di segrete, tesori e 16 chilometri di tunnel sotterranei (ancora visitabili), ha lasciato il posto al suo utilizzo moderno come sede del famoso Exit Festival, un appuntamento annuale per gli appassionati di musica.

Situata sulla riva destra del Danubio, Petrovaradin è considerata una delle fortezze meglio conservate d'Europa. C'è molto da vedere qui oltre all'edificio stesso; il Museo della città di Novi Sad, la scultura Lotta dei cervi, il bizzarro "orologio ubriaco" con le sue lancette rovesciate, e magari, durante il tour dei tunnel sotterranei, perfino i fantasmi che abitano nella fortezza...

Il Museo della Vojvodina

La storia della regione dal Paleolitico al XX secolo è documentata in questo museo che ospita alcuni intriganti reperti archeologici. Attrezzi, gioielli, ceramiche e monete offrono uno sguardo sulla vita quotidiana, sui costumi funerari e sulla cultura religiosa negli antichi insediamenti della Vojvodina. Qui si trovano anche imponenti manufatti militari, come i due favolosi elmi romani, placcati in oro e tempestati di gioielli, che furono scavati nel 1955 insieme ad altre parti dell'equipaggiamento di un ufficiale di cavalleria romano.

From galleries to the streets: a deep dive into Serbian art

Per chi volesse scoprire o approfondire le sue conoscenze sull'arte serba, c'è l'imbarazzo della scelta a Novi Sad, dove istituzioni culturali affermate e spazi creativi moderni mettono in mostra il meglio dei talenti locali.

Galleria di Matica Srpska: la destinazione da visitare per scoprire i capolavori serbi fra Settecento, fra cui alcuni ritratti memorabili come La ragazza imbronciata di Uroš Predić. La galleria tiene regolarmente laboratori ed eventi volti a rendere l'arte accessibile alle famiglie.

Arte di strada: difficile perdersi la vivace scena artistica urbana di Novi Sad, sui cui muri fioriscono enormi murales e graffiti creativi. Si possono trovare le collocazioni delle opere d'arte più recenti sulla pagina Instagram Novi Sad Street Art.

Festival ed eventi: è il momento di celebrare la cultura

EXIT Photo Team
L'Exit Festival di Novi Sad è uno dei maggiori festival musicali multi-genere d'EuropaEXIT Photo Team

Anche se c'è molto da fare a Novi Sad tutto l'anno, può valere la pena programmare un viaggio in modo che coincida con uno dei tanti festival della città. Come accennato in precedenza, il mega festival musicale Exit è il grande successo estivo della città, e quest'anno festeggia il suo ventesimo anniversario. Il programma prevede una scaletta internazionale di spettacoli di danza, rock e musiche alternative alternative per quattro giorni su più palchi nel parco della Fortezza di Petrovaradin. I frequentatori del festival possono scegliere di accamparsi sulla spiaggia di Štrand o dormire in uno degli ostelli a buon prezzo in città.

In calendario c'è anche il Gradić Fest, un festival di spettacoli all'aperto con musicisti di strada che si tiene ogni anno alla fine di agosto. Per gli amanti del teatro, c'è il festival primaverile Sterijino Pozorje che porta sulla scena produzioni teatrali regionali.