EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Le migliori città per chi cerca equilibrio tra lavoro e vita privata

Queste sono le 10 migliori città al mondo per il miglior equilibrio tra lavoro e vita privata, e la maggior parte di esse si trova in Europa.
Queste sono le 10 migliori città al mondo per il miglior equilibrio tra lavoro e vita privata, e la maggior parte di esse si trova in Europa. Diritti d'autore Euronews/Canva
Diritti d'autore Euronews/Canva
Di Imane El Atillah
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Secondo Forbes Advisor, si trovano per la maggior parte in Europa. Copenaghen è al primo posto

PUBBLICITÀ

Nel mondo post-COVID-19, mentre il lavoro remoto e ibrido continua a diventare sempre più diffuso, il benessere e il comfort dei dipendenti sono diventati prioritari.

Tanto che, secondo uno studio di Forbes Advisor, oltre la metà (54 per cento) dei lavoratori britannici accetterebbe un lavoro meno retribuito in cambio di un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Ma quali sono le città che permettono miglior equilibrio tra lavoro e vita privata? La maggior parte è in Europa, rivela il Forbes Work-Life Balance Index di quest'anno.

Il Forbes Advisor ha esaminato 128 grandi città del mondo, assegnando a ciascuna un punteggio di 100, dove più alto è il punteggio, migliore è l'equilibrio tra lavoro e vita privata.

Lo studio ha classificato le città in base a 10 diversi fattori, tra cui la felicità, l'uguaglianza di genere, l'orario di lavoro medio, le ferie annuali minime previste dalla legge e le ore di luce solare.

Le città europee, in particolare quelle dei Paesi scandinavi, sono in cima alla lista, soprattutto grazie alle eccellenti politiche di congedo parentale, all'aumento dei giorni di ferie pagate e alla flessibilità del lavoro.

Ecco la classifica delle 10 migliori città al mondo per l'equilibrio tra lavoro e vita privata:

10. Belfast, Irlanda del Nord

Belfast, la capitale dell'Irlanda del Nord, offre un basso costo della vita e un basso rapporto tra prezzo degli immobili e reddito rispetto ad altre grandi città del Regno Unito. Le aziende della città offrono inoltre generose politiche di congedo di maternità.

Canva
Belfast, the capital of Northern Ireland, ranks 10th in the 2023 work-life balance indexCanva

9. Edimburgo, Scozia

Edimburgo è la prima città del Regno Unito a classificarsi tra le prime 10 per l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Oltre alle sue straordinarie bellezze naturali, la capitale scozzese offre una generosa politica di ferie annuali di 28 giorni e una politica di congedo di maternità con un minimo di 39 settimane di retribuzione.

Canva
Edinburgh is the first UK city to rank in the top 10 for work-life balanceCanva

8. Vienna, Austria

Grazie alla sua vasta gamma di spazi verdi, all'assistenza sanitaria e all'istruzione gratuite, Vienna, la capitale dell'Austria, è il luogo ideale in cui vivere per un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

I tassi di disoccupazione in città sono bassi, pari al 2,3 per cento, e i dipendenti tendono a beneficiare di una media di cinque settimane di ferie annuali.

Canva
Vienna, Austria's capital, is an ideal place to live for a better work-life balanceCanva

7. Reykjavik, Islanda

Grazie all'enfasi posta dal governo islandese su un sano equilibrio tra lavoro e vita privata, molte aziende della capitale hanno adottato modalità di lavoro flessibili, con il 46 per cento di posti di lavoro remoti e ibridi. Inoltre, i dipendenti hanno diritto a 24 giorni di ferie annuali e a 12 giorni festivi.

Canva
Reykjavik, IcelandCanva

6. Göteborg, Svezia

Lavorare e vivere a Göteborg significa concentrarsi sul benessere dei dipendenti; ai lavoratori vengono offerti 25 giorni di ferie annuali e modalità di lavoro flessibili, con il 42 per cento delle offerte di lavoro che pubblicizzano opzioni di lavoro a distanza o ibride.

Canva
Gothenburg cityscapeCanva

5. Auckland, Nuova Zelanda

Auckland è l'unica città non europea a classificarsi tra le prime 10 nell'Indice di equilibrio tra lavoro e vita privata.

I dipendenti della città più grande della Nuova Zelanda hanno diritto a una settimana lavorativa media di 26,3 ore, a quattro settimane di ferie retribuite e a 11 giorni di vacanza pubblica all'anno.

L'economia in crescita di Auckland offre ampie opportunità di lavoro in diversi settori, con un basso tasso di disoccupazione (3,2 per cento).

Canva
Auckland is the only non-European city to rank among the top 10 on the Work-Life Balance IndexCanva

4. Oslo, Norvegia

Nonostante sia una città costosa, gli elevati standard di vita e gli alti salari di Oslo la rendono una delle migliori città in cui lavorare e vivere.

Molte aziende di Oslo offrono orari di lavoro flessibili, consentendo ai dipendenti di gestire gli orari di lavoro e quelli personali.

PUBBLICITÀ
Canva
Oslo town hall from the seaCanva

3. Stoccolma, Svezia

I dipendenti a tempo pieno di Stoccolma ricevono un minimo di 25 giorni di ferie annuali, che garantiscono ampio tempo libero. Gli accordi di lavoro flessibile sono prevalenti, con quasi la metà (46 per cento) dei posti di lavoro che pubblicizzano opzioni di lavoro ibrido o a distanza.

Inoltre, i datori di lavoro offrono generose politiche di congedo parentale: i genitori hanno diritto a un massimo di 480 giorni di congedo retribuito e ogni genitore ha a disposizione 240 giorni.

Canva
Stockholm, SwedenCanva

2. Helsinki, Finlandia

Helsinki occupa il secondo posto tra le migliori città in cui vivere e lavorare, grazie all'enfasi posta sulla comunità e su uno stile di vita sano, elementi che hanno contribuito a far guadagnare alla Finlandia il primo posto nel World Happiness Index.

Le aziende di Helsinki offrono 320 giorni lavorativi combinati di congedo parentale, fino a cinque settimane di ferie annuali e modalità di lavoro flessibili, comprese opzioni di lavoro a distanza, nel rispetto delle politiche sociali finlandesi.

Canva
Finland ranks top of the World Happiness IndexCanva

1. Copenaghen, Danimarca

Copenaghen è in cima alla lista delle città con il miglior equilibrio tra lavoro e vita privata, e non c'è da stupirsi. La capitale danese ha ottenuto punteggi elevati per diversi aspetti legati allo stile di vita, tra cui il secondo posto tra le città più felici al mondo e il primo posto per l'uguaglianza di genere secondo il Gender Inequality Index.

PUBBLICITÀ

La Danimarca è rinomata anche per la flessibilità degli orari di lavoro, un minimo di cinque settimane di ferie annuali, un basso tasso di disoccupazione (2,4 per cento) e un congedo parentale di 52 settimane per entrambi i genitori.

Canva
Copenhagen tops the list of cities with the best work-life balanceCanva

Menzioni d'onore

Altre città che hanno ottenuto un punteggio elevato nella lista sono Amsterdam, Zurigo, Praga, Sydney e Abu Dhabi. Queste città offrono un ottimo equilibrio tra lavoro e vita privata, con economie forti, bassi tassi di disoccupazione e generosi benefit per i dipendenti.

Nessuna città statunitense è riuscita a entrare nella classifica delle prime 50, con la città più alta in classifica, Atlanta, ferma al 52° posto a livello globale. Questo significativo contrasto con altri Paesi europei è dovuto, tra l'altro, alla mancanza di ferie annuali retribuite e di congedi di maternità per i dipendenti negli Stati Uniti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il telelavoro continuerà o in futuro si tornerà in ufficio?

Studio: in Spagna salute mentale più importante dello stipendio

Questo pollice robotico è stato progettato per aiutare a migliorare la produttività sul lavoro