Qual è il futuro dello sviluppo energetico sostenibile in Europa?

In collaborazione con The European Commission
Qual è il futuro dello sviluppo energetico sostenibile in Europa?
Diritti d'autore euronews
Di Aurora Velez
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ne abbiamo parlato con Joaquín Villar Rodríguez dell'Agenzia andalusa per l'energia

Come è nato il progetto europeo Picsa e qual è il futuro dello sviluppo energetico sostenibile? Ne abbiamo parlato con Joaquín Villar Rodríguez dell'Agenzia andalusa per l'energia. "Picsa è nato in un contesto di crisi economica, soprattutto per il settore delle costruzioni - dice Villar Rodríguez -. Era importante per noi creare programmi per rivitalizzare il settore e per orientarsi verso un modello più sostenibile. Era un programma al 100% telematico. Al programma hanno collaborato oltre 8.000 aziende. Queste aziende, oltre a realizzare i lavori, hanno gestito gli incentivi per conto dei beneficiari".

Dopo Picsa il governo regionale ha lanciato nuovi programmi di sostegno, estendo il campo di applicazione ad altri settori come i trasporti e le reti intelligenti. "Le aziende che hanno lavorato con Picsa sono state in grado di sviluppare la loro professionalità e di coprire altri settori legati all'efficienza energetica nelle città - dice Villar Rodríguez -. Il futuro sta nel continuare a promuovere la riqualificazione energetica, non solo degli edifici, ma anche dell'ambiente urbano. Bisogna sfruttare tutte le opportunità: integrare le energie rinnovabili e migliorare le reti di approvvigionamento energetico. Gli edifici pubblici, in questo caso, sono un esempio che deve guidare questo cambiamento verso politiche più efficienti dal punto di vista energetico e verso il raggiungimento dell'obiettivo emissioni zero entro il 2050 fissato dall'Europa".

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Riparazione di scarpe e vestiti, la Francia lancia il bonus anti spreco