EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La corte di Strasburgo boccia la riforma della giustizia polacca

La corte di Strasburgo boccia la riforma della giustizia polacca
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La commissione europea aveva già espresso giudizio contrario alle norme tese, secondo l'opposizione polacca, a fare un repulisti nella corte suprema

PUBBLICITÀ

Questa riforma non s'ha da fare: mina il principio dell'inamovibilità dei giudici. La Corte di giustizia europea ha bocciato la riforma della giustizia della Polonia. I giudici del Lussemburgo hanno dato ragione alla Commissione europea che nel 2017 si era rifatta all'articolo 7 del trattato sull'Unione contro la Polonia per la discussa riforma della giustizia. Una procedura che se portata fino in fondo può portare sanzioni pesanti come la revoca del diritto di voto nel Consiglio europeo. La riforma della giustizia prevede l'abbassamento dell'età pensionabile dei giudici della corte suprema un escamotage, secondo l'opposizione polacca, teso a un repulisti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, Tusk bacchetta il governo: "Rispetti la Costituzione"

Polonia: la "purga" dei giudici non passa

Prognosi positiva per il premier slovacco Fico, attentatore portato in tribunale