EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ex-leader del Partito di Unione democratica curdo parla ai microfoni di Euronews

Ex-leader del Partito di Unione democratica curdo parla ai microfoni di Euronews
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

L'ex-leader del Partito di Unione democratica curdo è stato rilasciato martedi dalla polizia ceca

PUBBLICITÀ

Rilasciato dalle autorità ceche Salih Muslim, ex-leader del Partito dell'Unione Democratica curda, parla ai microfoni di Euronews. Domenica era stato fermato dalla polizia di Praga su richiesta della Turchia. Muslim ha affermato di essere in contatto con l'interpol e di aver fiducia nell'Unione Europea. Quanto alla Turchia sostiene di non aver contatti con il Paese dal 2014.

"Perché dovrei andare in Turchia", afferma "non sono un cittadino turco. Non hanno il diritto lanciare tali accuse contro di me. Io sono mai stato in Turchia se non su invito ufficiale da parte del loro Ministero degli Esteri e loro lo sanno".

Il ministero dell'interno turco aveva offerto una taglia di quasi un milione di dollari per l'arresto di Muslim, indicato da Ankara come "il terrorista più ricercato".

"Non sono mai stato un terrorista, non posso essere un terrorista, sono un politico che sa facendo il suo lavoro. Le persone che in politica dicono il contrario mentono", continua Salih Muslim.

La Turchia considera il Partito dell'Unione Democratica curda, forza politica siriana, un'organizzazione terroristica al pari del suo fratello turco, il partito dei lavoratori curdi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Saleh Muslim: "L'attacco turco ad Afrin è una vendetta di Daesh"

A Berlino si può fare "il bagno nella foresta": cos'è e quali sono i benefici

I Patrioti per l'Europa vogliono guidare la commissione Cultura del parlamento Ue