EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

UE unico partner credibile per la Palestina

UE unico partner credibile per la Palestina
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Sfumato il ruolo degli Stati Uniti come mediatori neutrali nel processo di pace in medioriente, aumentano le opportunità per l'UE di divenire protagonista. Intanto la Russia tenta di inserisi nel vuoto lasciato da Washington.

PUBBLICITÀ

Con gli stati Uniti schierati con IsraelE, l'UE sembra essere l'unica a sostenere la creazione dello stato palestinese e a rimanere un partner credibile per il suo popolo, di cui è il maggior donatore. La costruzione di nuove infrastrutture nei territori è infatti finanziata da fondi europei, cosi come lo sono i progetti che puntano alla riforma della giustizia e dell'educazione, nonchèal migliorarmento sicurezza.

"Nel momento in cui gli Stati Uniti non sono più riconosciuti dai palestinesi come mediatori è chiaro l'UE ha l'opportunità di riempire il vuoto e di giocare quel ruolo", ha affermato a euronews Riad al-Malki, ministro degli esteri palestinese.

Una visione inconciliabile con quella del Premier israeliano Netanyahu, che domenica ha affermato che solo gli Stati Uniti possono guidare un processo di pace, al quale invece si oppongono i palestinesi.

"Quest'affermazione non significa nulla per noi - ribatte al Malki-  non prendiamo istruzioni da nessuno. Non da Netanyahu. Guardiamo la situazione dalla nostra prospettiva, lui ha respinto l'intermediazione degli altri nel processo di pace, ora siamo noi a rifiutare Stati Uniti, come unici mediatori di pace ".

Storicamente gli Stati Uniti hanno ricoperto un ruolo neutrale nel processo di pace in medioriente, una prospettiva sfumata con la decisione dell'Amministrazione Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele.

Ora altre potenze ambiscono ad assumere la leadership. Dalla Russia è arrivato un invito al presidente palestinese e al premier israeliano a sedersi allo stesso tavolo a Mosca a metà febbraio. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Abbas: "Il tweet di Trump su Gerusalemme, uno schiaffo in faccia"

Putin guarda alla Palestina. Incontro a Sochi con il Presidente dell'Anp Mahmoud Abbas.

Prognosi positiva per il premier slovacco Fico, attentatore portato in tribunale