Bruxelles invita Orban ad un vero dialogo politico

Bruxelles invita Orban ad un vero dialogo politico
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il collegio dei commissari europei si è riunito mercoledi per discutere delle recenti politiche del premier Orban, considerate in contrasto con lo spirito europeo

PUBBLICITÀ

“C‘è preoccupazione per la situazione complessiva in Ungheria”, lo rende noto il collegio dei commissari europei che mercoledì ha discusso delle politiche magiare relative all’accoglienza dei migranti, della nuova legge sull’istruzione superiore, e della bozza di legge sul finanziamento alle Ong. Per il vicepresidente della commissione europea, Frans Timmermans, è arrivato il momento di un dialogo sincero con Budapest “su quale direzione vuole prendere il Paese, qual è la sua visione dell’Europa, se condivide i nostri valori. Cosa significa, concretamente, condividere i nostri valori come è stato fatto al momento della firma della dichiarazione di Roma. Ma formalmente, il parere della Commissione è che, per il momento, non c‘è alcuna minaccia sistemica dello stato di diritto in Ungheria”.

Poprio pochi giorni dopo la celebrazione dei trattati di Roma, il primo ministro Orban ha lanciato una consultazione popolare intitolata “fermiamo Bruxelles”, oggetto di una prossima valutazione del collegio. Verrà inoltre passata completamente in rassegna la nuova legge che, secondo le critiche, minaccia la chiusura della Central European University, finanziata da George Soros.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Festa della Liberazione: Mattarella a Civitella, allerta sicurezza ai cortei

Polonia, Sikorski: "Mosca sarà sconfitta se attacca la Nato"

Caso di corruzione in Spagna: cosa può accadere ora a Sánchez