Riparte il vertice europeo sull'immigrazione in presenza del premier turco. Si tratta su ogni dettaglio

Riparte il vertice europeo sull'immigrazione in presenza del premier turco. Si tratta su ogni dettaglio
Diritti d'autore 
Di Margherita Sforza Agenzie:  Afp
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Secondo giorno del vertice europeo a Bruxelles, iniziato con una serie di incontri bilaterali. I leader europei presenteranno la posizione comune

PUBBLICITÀ

Secondo giorno del vertice europeo a Bruxelles, iniziato con una serie di incontri bilaterali. I leader europei presenteranno la posizione comune raggiunta nella notte al primo ministro turco Ahmet Davutoğlu che al suo arrivo ha presentato chiaramente gli obiettivi del suo governo:

“Le relazioni tra la Turchia e l’Unione europea e l’adesione della Turchia sono importanti non solo per l’Unione e la Turchia ma anche sul piano internazionale. Stiamo lavorando oggi a Bruxelles, e anche nei precedenti summit, per una questione umanitaria. Per noi, per la Turchia, i rifugiati non sono una questione su cui trattare, ma una questione di valori umanitari e di valori europei”

Dall’inizio dell’anno oltre 143000 persone sono arrivate in Grecia dalla Turchia, Bruxelles spera ora nella collaborazione stretta di Ankara contro l’attività criminale degli scafisti, ma nel testo concordato si sono posti anche dei limiti alle concessioni che i leader europei faranno alla Turchia.

Sándor Zsiros, euronews:
“La notte scorsa i leader europei hanno trovato un accordo su un posizione comune, ma il difficile viene oggi quando dovranno convincere il primo ministro turco su ogni singolo dettaglio”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro è pronta ad utilizzare il veto al vertice europeo sull'immigrazione

La Spagna critica la proposta d'accordo con la Turchia per il rimpatrio di rifugiati

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati