Bruxelles accusa Atene: "Non controlla le sue frontiere"

Bruxelles accusa Atene: "Non controlla le sue frontiere"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Commissione europea attacca la Grecia. L’accusa: non fare abbastanza per contenere l’ingresso dei migranti in Europa. Nela riunione dei commissari

PUBBLICITÀ

La Commissione europea attacca la Grecia. L’accusa: non fare abbastanza per contenere l’ingresso dei migranti in Europa.

Nela riunione dei commissari Ue è stato approvato il rapporto sullo stato delle frontiere esterne in Grecia, in cui si evidenziano serie e persistenti carenze. La verifica delle frontiere è il primo dei quattro passaggi che potrebbero portare all’attivazione dell’articolo 26, che ripristinerà i controlli alle frontiere interne per un massimo di due anni.

“Il documento mostra le mancanze delle Grecia,”, ha detto il vicepresidente della commissione, “queste mancanze devono essere risolte dalle autorità greche”.

Il rapporto dovrà essere valutato dal Comitato Schengen. Se le violazioni saranno confermate, la Commissione europea dovrà proporre alla Grecia un piano e Atene avrà tre mesi per risolvere il problema.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

State of the Union: Decisioni su clima, trasparenza e migrazione

Indagini in Belgio sulla rete di influenza russa sospettata di aver pagato gli eurodeputati

Persi 33 milioni di euro all'ora, le ong: "Fate pagare più tasse agli ultra ricchi"