Francia: il meteo in Tv tratterà anche il cambiamento climatico

Il ponte Alexandre III a Parigi in una giornata di brutto tempo
Il ponte Alexandre III a Parigi in una giornata di brutto tempo Diritti d'autore Ludovic MARIN / AFP
Di Euronews Agenzie:  AFP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La svolta di France 2 e France 3 per spiegare al pubblico le conseguenze del cambiamento climatico sul tempo

PUBBLICITÀ

I bollettini meteorologici di due canali televisivi francesi - France 2 e France 3 - saranno trasformati da lunedì prossimo in "bollettini meteorologici e climatici".

L'obiettivo è spiegare meglio le conseguenze del cambiamento climatico sul meteo, ha fatto sapere France Télévisions, dal momento che "il meteo è la diretta conseguenza del clima".

"Illustrare il meteo in modo diverso, non solo per segnalare se 'domani ci sarà il sole o pioverà', ma per spiegarne il motivo", ha detto all'Afp il direttore delle notizie del gruppo pubblico, Alexandre Kara.

LEGGI ANCHE:

Quali informazioni climatiche verranno aggiunte alle previsioni meteorologiche?

Oltre alla classica presentazione del meteo, "ci saranno cifre, dati, potremo spiegare le anomalie di temperatura, la questione delle falde acquifere o la siccità invernale", ha proseguito Kara.

Inizialmente, queste informazioni aggiuntive saranno fornite principalmente nei bollettini meteorologici serali su France 2 e France 3 per poi essere estese anche ai bollettini diurni. Le previsioni saranno più lunghe, rispettivamente, di un minuto e mezzo e di due minuti.

Kara insiste sul fatto che prendere in considerazione le questioni climatiche sia "strategico" per France Télévisions nel suo insieme.

PER APPROFONDIRE:

VALERY HACHE/AFP or licensors
La Promenade des Anglais a Nizza dopo la pioggiaVALERY HACHE/AFP or licensors

Le stazioni televisive francesi diventano verdi

Il cambio di approccio avrà ripercussioni anche sull'organizzazione interna del gruppo.

"Salvo casi estremi di attualità, non sarà più consentito l'uso di aerei per gli spostamenti nella Francia metropolitana. Chiederemo a tutti di prendere il treno", ha annunciato Kara.

Allo stesso modo, tutta la redazione seguirà una formazione sul tema e l'accento sarà posto sul risparmio energetico.

Negli ultimi mesi, in risposta all'emergenza climatica, molti media in Francia e nel mondo si sono impegnati ad affrontare questi temi in modo più efficace e a modificare di conseguenza la loro organizzazione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

È vero che per l'Onu bisogna raffreddare la Terra riflettendo il Sole?

Francia vuole che genitori smettano di postare foto dei figli

Clima, temperature record a marzo per il decimo mese consecutivo