Cinema: addio ad "Apollo Creed", Carl Weathers muore all'età di 76 anni

L'attore Carl Weathers è morto
L'attore Carl Weathers è morto Diritti d'autore John Locher/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

In 50 anni di carriera, Weathers ha recitato in oltre 75 tra film e serie tv. Ma l'interpretazione più amata dal pubblico era stata quella dello sfidante di Stallone nel primo Rocky del 1976

PUBBLICITÀ

È morto all'età di 76 anni Carl Weathers, l'Apollo Creed della saga di Rocky Balboa con Sylvester Stallone. Ad annunciarlo è stato il manager dell'attore Matt Luber.

"Si è spento nel sonno e in pace", ha detto la famiglia: "Era un uomo straordinario che ha vissuto una vita straordinaria. I suoi contributi al cinema, alla televisione, allo sport hanno lasciato un segno indelebile attraverso le generazioni".

Weathers, "lo sfidante di Rocky"

Weathers era un atleta prestato al cinema: aveva iniziato giocando nella National Football League e solo successivamente aveva calcato il set in Predator con Arnold Schwarzegger (1987) e avuto un ruolo importante in Happy Gilmore di Adam Sandler. Di recente era stato candidato a un Emmy per la serie spinoff di Guerre Stellari The Mandalorian per Disney + di cui aveva anche diretto un paio di episodi della seconda e terza stagione. 

In mezzo secolo di carriera, Weathers ha recitato in oltre 75 tra film e serie tv. Ma l'interpretazione che l'aveva catapultato nell'Olimpo dei grandi era stata quella dello sfidante di Stallone nel primo Rocky del 1976. Tre anni più tardi il sequel che ha poi avuto altre due uscite, nel 1982 e nel 1985 (nel film in cui viene ucciso sul ring da Ivan Drago - Dolph Lundgren). 

L'artista non aveva mancato di dare il suo contributo anche in qualità di regista: era stato dietro la macchina da presa in due episodi di The Mandalorian e in alcune puntate di Law & Order e Chicago Med.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Premi Goya, 'La società della neve' di Netflix trionfa alla 38esima edizione degli Oscar spagnoli

Sylvester Stallone: 3 milioni di dollari per i cimeli di "Rocky" e "Rambo" all'asta

Gli eredi di Sinéad O'Connor chiedono a Donald Trump di smettere di usare le sue canzoni