EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

"Sex Education", l'educazione sessuale da Netflix alle strade francesi

"Sex Education" di Netflix ha collaborato con un'agenzia francese di sostegno familiare per fornire informazioni gratuite e anonime su tutti i temi legati alla sessualità
"Sex Education" di Netflix ha collaborato con un'agenzia francese di sostegno familiare per fornire informazioni gratuite e anonime su tutti i temi legati alla sessualità Diritti d'autore Netflix
Diritti d'autore Netflix
Di David Mouriquand
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

La serie tv Netflix "Sex Education" ha avuto un grande successo tra gli adolescenti. In Francia, ha permesso anche di colmare alcune lacune del sistema educativo

PUBBLICITÀ

Come la serie di successo di Netflix "Big Mouth", la commedia per adolescenti "Sex Education" ha degli obiettivi positivi. Entrambe esplorano la sessualità e affrontano una serie di domande che tutti si sono posti prima o poi, generando spazi ovattati e leggeri in cui la diversità non viene derisa ma celebrata, e in cui la curiosità sessuale viene incoraggiata.

"Sex Education" racconta dell terapista sessuale per adolescenti Otis (Asa Butterfield) che, incoraggiato da Maeve (Emma Mackey), finisce per gestire una sorta di clinica nella loro scuola. Il film affronta molti temi legati alla sessualità: contraccezione, piacere femminile, asessualità e persino aborto.

Non è una forzatura affermare che intere generazioni avrebbero potuto beneficiare di una serie così inclusiva, diversificata e che affronta argomenti di fronte ai quali molti hanno provato vergogna o timidezza. Soprattutto in caso di lezioni di educazione sessuale a scuola, spesso poco efficaci. 

Per questo motivo, la serie di successo di Netflix, creata da Laurie Nunn, ha deciso di celebrare l'uscita della sua quarta e ultima stagione collaborando con Le Planning Familial, un'agenzia francese di sostegno alle famiglie, per fornire informazioni gratuite e anonime su tutti i temi legati alla sessualità.

L'organismo si batte da sessant'anni per migliorare e rendere più accessibile l'educazione su tali temi. Assieme agli autori della serie, è stato possibile creare la hotline "Sex Education", oltre a una campagna di affissioni per promuovere il numero verde dedicato: lo 0 800 08 11 11.

Le Planning Familial
Le Planning Familial's poster campaignLe Planning Familial

Nell'ambito della "lotta per l'accesso all'educazione sessuale per tutti", i manifesti presentano domande ispirate allo spettacolo, poste da giovani tra i 15 e i 25 anni: "I preliminari sono sesso?"; "Come faccio a sapere se mi piacciono i ragazzi o le ragazze?"; "La contraccezione è solo per le ragazze?"; o "Tutti l'hanno fatto tranne me - sono strano?". Queste pubblicità si trovano in varie città francesi e recitano: "È l'ultima stagione, ma l'educazione sessuale continua".

"Unire le forze con la serie Sex Education è una scelta obbligata per Le Planning Familial, in un momento in cui l'accesso a informazioni affidabili e inclusive sulla sessualità, la salute sessuale e la vita emotiva è a rischio", spiega Sarah Durocher, presidente dell'organismo francese. "La cultura pop può aiutarci ad affrontare questi temi nel modo giusto. Fin dalla prima stagione, gli adolescenti ci hanno parlato spontaneamente della serie!".

In Francia, l'educazione sessuale è stata resa obbligatoria nel 2001 con la legge Aubry. Tuttavia, Le Planning Familial sostiene che i giovani hanno molte domande e poche risposte. La campagna colma una lacuna nel sistema educativo francese, poiché l'agenzia ritiene che le tre sessioni annuali di educazione sessuale a scuola "non vengano applicate".

Un audit dell'Ispettorato generale per l'istruzione, lo sport e la ricerca, presentato nel 2021, ha mostrato che, a vent'anni dall'entrata in vigore della legge del 2001, solo il 15% degli studenti aveva usufruito delle tre sessioni obbligatorie dalle elementari alle superiori. La cultura pop può aiutare, dunque.

Netflix
Season 4 of Sex EducationNetflix

La quarta stagione di Sex Education è disponibile su Netflix.

Risorse addizionali per questo articolo • Libération

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Perché gli adolescenti della Gen Z vogliono meno sesso sullo schermo

Una nuova prospettiva di apprendimento: la visione 2030 del Qatar per l'educazione dei bambini

Un'Italia senza educazione sessuale: "Non ho mai ricevuto un corso, ma ne sento il bisogno"