Aurora's Sunrise: una storia vera sul genocidio armeno a Hollywood

Aurora's sunrise
Aurora's sunrise   -   Diritti d'autore  Bars Media
Di Euronews

È uno dei film d'animazione più apprezzati del 2022 e ha rappresentato l'Armenia nella corsa agli Oscar come miglior film internazionale.

Aurora's Sunrise, l'alba di Aurora, è la storia vera di una giovane ragazza armena, Aurora Mardiganian, sopravvissuta al massacro degli armeni da parte dei turchi nel 1915.

Aurora's Sunrise mescola animazione e documenti d'archivio per raccontare la vita di una giovane donna ma anche il percorso di un intero popolo.

"Quando ho appreso la storia di Aurora Mardiganian e la sua testimonianza, ho capito che si trattava di un modo unico per raccontare il dolore della mia nazione, attraverso la storia universale e molto personale di una giovane ragazza sopravvissuta al genocidio, che non si è mai arresa e non ha mai perso la sua umanità, e allo stesso tempo ha cercato di aiutare il nostro popolo" dice Inna Sahakyan, regista del film.

Il film tratto dalla sua storia è stato uno dei grandi successi degli anni '20 negli Stati Uniti.

Racconta di violenze, omicidi, stupri e dell'assassinio di tutta la sua famiglia, Racconta della fuga e dell'esilio.

Ma non manca la bellezza: "Nonostante si parli di argomenti duri, di genocidio, cerco sempre di mostrare la bellezza della nostra terra e il legame che il mio personaggio e tutti noi armeni abbiamo con la nostra terra, i nostri ricordi e con la parte più luminosa del nostro passato - spiega la regista - Ecco perché credo che l'animazione e le illustrazioni siano lo strumento più adatto per catturare la bellezza e i ricordi del mio personaggio principale".

Questo film esteticamente curato porta alla luce il viaggio di Aurora Mardiganian, una donna armena tornata dalle tenebre.