I mostri arrivano a Roma

I mostri arrivano a Roma
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un'esposizione dedicata a Carlo Rambaldi, il creatore di King Kong e tanti altri mostri grandi e piccini

PUBBLICITÀ

Dei mostri si aggirano per Roma, anzi, a ben vedere, stanno fermi al palazzo delle esposizioni. È qui che si tiene la mostra dedicata a Carlo Rambaldi intitolata appunto. "La meccanica dei mostri". Da Carlo Rambaldi a Makinarium, inaugurata il 22 ottobre sarà aperta fino al 6 gennaio. Uomo degli effetti speciali, Rambaldi ne trasformò la funzione: non più semplici elementi di contesto, ma veri protagonisti dei film. Le sue creature sono riconosciute e amate al punto che molti film si sono identificati con esse: E.T., King Kong, Alien, solo per citarne alcuni.

I pezzi provengono anche dall’archivio privato di Rambaldi. Il figlio Victor racconta dove il padre trovasse l'ispirazione, soprattutto nell'osservazione della realtà.

La mostra documenterà anche il lavoro delle generazioni successive a Rambaldi. Il gruppo Makinarium, tra i più qualificati al mondo in questo settore, restaurerà per questa occasione le opere di Rambaldi e una sezione della mostra è dedicata al loro lavoro per il cinema.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La mostra di Burtynsky alla Galleria Saatchi "alza il sipario" sull'impatto dell'umanità sulla Terra

Lione, in mostra la bellezza degli animali più ordinari: l'antispecismo del fotografo Vincent Munier

"La tête froide", il primo film del documentarista Stéphane Marchetti tra thriller e umanità