EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Alta moda a Parigi: Campbell per Valentino e Art deco' da Armani

Alta moda a Parigi: Campbell per Valentino e Art deco' da Armani
Diritti d'autore 
Di Giulia Garofalo
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I brand dell'alta moda hanno presentato a Parigi, all'Haute Couture, le collezioni per la primavera-estate 2019. La Campbell torna in passerella per Valentino, che esalta la bellezza delle 'veneri nere'. In 'casa' Armani, invece, abiti e accessori rievocano l'Art Deco'. Gautier osa forme orientali.

PUBBLICITÀ

E' in corso la settimana della moda a Parigi, la 'Fashion Week', che si chiude il 24 gennaio.

Valentino avvolge Naomi Campbell in un eccentrico abito nero in chiffon, da cui traspare la celebre e sensuale silhouette.

Trenta i brand che presentano le collezioni 'Haute Couture' per la primavera-estate 2019.

Le modelle sembravano volare lungo il red carpet, in una serie di abiti vaporosi e decorati con fiori luminosi, volant oversize, maschere colorate e folte sfiziose piume.

Valentino si distingue per il classico abito color rosso-magenta, ma ha rinnovato il guardaroba della maison grazie al contributo del direttore artistico, Pierpaolo Piccioli, che ha saputo combinare i colori e renderli interessanti nei capi presentati allo show.

Armani Prive' guarda a Oriente. E propone scollature arrotondate, abiti in seta con note dorate e mantelline. Ispirandosi a 'Il Conformista' di Bartolucci, Armani gioca sul contrasto tra rosso acceso e il blu elettrico, e nell'accostamento di accessori raffinati che suggeriscono un richiamo all'Art Déco, paillettes, vernice e pietre preziose.

Il red carpet ha attratto alcune star di Hollywood, come Uma Thurman e Amber Heard in prima fila, e la cantante canadese Celine Dion.

Jean Paul Gaultier osa tessuti, forme e modelli audaci di influenza orientale. Gaultier scompone e ricompone anche il kimono, esaltando ricami di fondali marini fioriti, rilanciando di bluette, l'arancione. E esibendo una sposa in versione 'origami', quella del sorriso di Anna Cleveland.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La storia di DIor in mostra a Londra

Il distretto culturale che trasforma lo spazio artistico di Abu Dhabi

Il Gamesummit 2024 prevede emozionanti gare e spettacoli e interessanti dibattiti sui videogiochi