EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Un'overdose "accidentale" ha ucciso il musicista Tom Petty

Un'overdose "accidentale" ha ucciso il musicista Tom Petty
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La famiglia ha diffuso in un comunicato i risultati dell'autopsia, che parlano di overdose di medicinali

PUBBLICITÀ

Il musicista statunitense Tom Petty, scomparso lo scorso 2 ottobre, è morto per un'overdose «accidentale» da farmaci. E' stata la famiglia di Petty a riferirlo, citando le autorità sanitarie.

Dana e Adria, moglie e figlia di Tom, hanno diffuso i risultati dell'autopsia che conferma l'overdose di medicinali attraverso un comunicato, nel quale si precisa inoltre che il 66enne nato in Florida soffriva di enfisema, aveva un'anca fratturata e problemi alle ginocchia. Tutto ciò non gli aveva impedito però di concludere il suo ultimo tour, pochi giorni prima del decesso.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Tutto del Classic Violin Olympus è unico!": l’intervista a Pavel Vernikov

In mostra alla Saatchi Gallery il volto mutevole della fotografia di moda

Art Paris 2024: La ricca scena artistica francese al centro della scena, spiccano i giovani talenti