EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

L'allegoria de "La bella e la bestia": altro messaggio a Trump

L'allegoria de "La bella e la bestia": altro messaggio a Trump
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Anche il cantante John Legend rinforza le critiche al Presidente statunitense Donald Trump.

PUBBLICITÀ

Anche il cantante John Legend rinforza le critiche al Presidente statunitense Donald Trump. Legend ha duettato con la cantante e attrice Ariana Grande per la colonna sonora de “La bella e la bestia”, una storia che sembra un’allegoria della situazione attuale con una bella ragazza presa in ostaggio da un mostro di cui poi scoprirà i lati positivi. La paura degli immigranti islamici finisce per demonizzare interi popoli a danno di tutta l’umanità. Legend pensa ad una industria cinematografica che mostri la vera America tollerante e aperta.

“La bella e la bestia” diretto da Bill Condon con protagonisti Emma Watson e Dan Stevens elenca in cast anche Ewan McGregor, Ian McKellen ed Emma Thompson. La distribuzione mondiale della pellicola è pervista da marzo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

European Film Awards: dominio di "Anatomia di una caduta"

Wim Wenders premiato al Festival Lumière di Lione

L'attore Michael Gambon, Silente in Harry Potter, è morto