EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La rete europea che permette alle piccole imprese di essere vincenti

In collaborazione con The European Commission
La rete europea che permette alle piccole imprese di essere vincenti
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Andrea Bolitho
Pubblicato il
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In 15 anni Enterprise Europe Network ha assistito oltre 4 milioni di piccole e medie imprese. In Grecia sta rendendo possibile la fabbricazione di "vestiti intelligenti"

Avere una buona idea spesso non è sufficiente per emergere dalla concorrenza spietata nel mercato. I rischi legati alla mancanza di finanziamenti, alla frammentazione delle regole a livello europeo e all'affidabilità dei partner nella realizzazione di un progetto possono pregiudicare il successo di un'innovazione.

"Enterprise Europe Network ci ha aiutato a navigare in questo nuovo settore in Europa e a livello internazionale, per una piccola azienda è molto pericoloso fare tutto da sola", ci spiega Aliki Goritsa. Lei insieme a Spyros Fragos, hanno fondato Pepper Vally.

Insieme i due ingegneri tessili hanno lanciato un marchio di "vestiti sostenibili e intelligenti".

Il loro prodotto di punta sono i costumi da bagno che sostituiscono la lycra o il nylon con il cotone. L'obiettivo è creare un indumento che non rilasci microplastiche in acqua durante i passaggi in lavatrice o durante le giornate al mare.

Grazie a dei filati conduttivi e metallici un top sportivo è in grado di monitorare le misurazioni biometriche, tra cui la frequenza cardiaca e la temperatura.

Tutto questo è stato possibile anche grazie alla collaborazione con Enterprise Europe Network, che ha permesso alla loro collezione "Feel More Knitwear" di farsi conoscere con l'aiuto dei giusti partner internazionali.

Il progetto "ci ha aiutato a orientarci in questo campo nuovo e a trovare le giuste opportunità per andare avanti e promuovere efficacemente tutta la nostra ricerca in altre aziende, in altri Paesi europei e anche nelle università con cui collaborare", spiega Aliki.

Nei suoi 15 anni di vita, la rete di Enterprise Europe Network ha aiutato circa 4,2 milioni di piccole imprese in tutta Europa. Ha sostenuto più di 3 mila Pmi tra il 2022 e il 2023.

"Quello che cerchiamo è di trovare aziende che producano qualcosa di speciale, qualcosa di innovativo, qualcosa che si distingua a livello internazionale, perché la concorrenza è spietata", aggiunge Mina Peleki, che lavora alla Camera delle Piccole e medie industrie di Atene. "Pepper Vally è un'azienda che combina tutti questi aspetti e le permettono di contraddistinguersi", ci dice.

La Rete fornisce poi assistenza per la ricerca di finanziamenti e guida le imprese a cogliere le opportunità del mercato unico, ma le aiuta anche a comprendere le leggi e le normative degli altri Paesi e a scegliere il giusto partner internazionale. 

I contatti affidabili sono una delle risorse che Enterprise Europe Network garantisce. Insieme ad altre caratteristiche permette alle imprese che si rivolgono alla rete di tentare di spiccare a livello internazionale.

Condividi questo articolo