Easyjet chiude l'anno finanziario in bellezza

Easyjet chiude l'anno finanziario in bellezza
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Nonstante sia stato un anno difficile, EasyJet chiude il 2017 in crescita. Presentati martedi i numeri: 80 i milioni di passeggeri fatti volare, e un fatturato da circa 5 miliardi di euro. Non male, per la compagnia aerea britannica low cost, se si pensa all’indebolimento della sterlina seguito della Brexit. Aumenta anche la capacità della compagnia, che passa a 86,7 milioni di posti. Una performance vincente dopo alcuni mesi tumultuosi per l’industria aerea europea, che hanno visto il commissariamento di compagnie come Monarch, Air Berlin e Alitalia.
La strategia vincente del leader uscente Carolyn McCall dovrà ora far posto alle valutazioni del nuovo CEO Johan Lundgren sugli effetti una probabile acquisizione di Alitalia da parte di Easyjet.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecco perché l'economia tedesca ha più difficoltà delle altre in Europa

L'impatto degli attacchi ucraini sulle raffinerie di petrolio della Russia

Dove in Europa la ricchezza è distribuita in modo più iniquo?