EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

FMI, al ribasso stime su Usa e UK

FMI, al ribasso stime su Usa e UK
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Sale l’Europa, dove i rischi politici sembrano diminuiti e i pericoli di una implosione dell’Unione europea ridotti. Calano gli Stati Uniti perché Donald Trump spinge il Pil meno di quanto sarebbe stato lecito attendersi. A dirlo il Fondo Monetario Internazionale che rivede al ribasso anche le stime di crescita del Regno Unito alle prese con l’incognita Brexiit. Troppo incerti i termini dell’uscita di Londra dall’Unione e la ricaduta per l’economia del Paese dopo una probabile rinunciia al mercato unico.

Sponda Washington il Pil è stato rivisto al ribasso dal 2,3% al 2,1% nel 2017 e dal 2,5% al 2,1% nel 2018

Le stime di crescita per il 2017 sono state invece riviste al rialzo per diversi paesi dell’area euro, incluse Francia, Germania, Italia e Spagna, per le quali la crescita, nel primo trimestre 2017, è stata sopra le attese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, litio inquinante e costoso: dal manganese allo zinco, ecco le alternative

Elezioni europee: le sfide per le banche europee

La Bce taglia i tassi di interesse di 25 punti base