Eurostar: perdite da 29 mln nel 2016 dopo gli attentati di Parigi e Bruxelles

Eurostar: perdite da 29 mln nel 2016 dopo gli attentati di Parigi e Bruxelles
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Conti in rosso nel 2016 dopo gli attacchi terroristici: Eurostar ha registrato perdite pari a 29 milioni di euro dovute a un calo della domanda.

PUBBLICITÀ

Conti in rosso nel 2016 dopo gli attacchi terroristici: Eurostar ha registrato perdite pari a 29 milioni di euro dovute a un calo della domanda. Il numero di passeggeri è diminuito infatti del 4%, a 10 milioni, in seguito agli attentati che hanno colpito Parigi e Bruxelles.

Anche il fatturato registra una flessione, del 3%, a 913 milioni di euro, attenuata tuttavia dall’indebolimento della sterlina nei confronti della moneta unica dopo il voto sulla Brexit.

La tendenza si è comunque capovolta a fine anno. Da gennaio sottolinea Eurostar è in corso una ripresa, con vendite in aumento del 12% nelle prime dieci settimane, grazie al ritorno dei passeggeri non europei, in particolare statunitensi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Eurostar inaugura tratta Londra-Amsterdam in 3 ore e 40 minuti

Riparte il turismo verso l'Europa

Paga gli attentati, spera negli Europei di calcio. Eurostar con la testa nel pallone