EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Madrid e Lisbona contro le frasi di Tsipras. Bruxelles: "Noi mediatori"

Madrid e Lisbona contro le frasi di Tsipras. Bruxelles: "Noi mediatori"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Commissione europea conferma di aver ricevuto un reclamo dai governi di Spagna e Portogallo contro le affermazioni del premier greco Alexis

PUBBLICITÀ

La Commissione europea conferma di aver ricevuto un reclamo dai governi di Spagna e Portogallo contro le affermazioni del premier greco Alexis Tsipras.

Il leader di Syriza aveva accusato Madrid e Lisbona di aver tentato di sabotare, per ragioni politiche interne, i negoziati dello scorso 20 febbraio che hanno prolungato gli aiuti.

“Ci siamo trovati di fronte a un asse di potere, con un chiaro scopo politico che alcune persone potrebbero non aver previsto, guidato dai governi di Spagna e Portogallo.

Con le elezioni alle porte, e i sondaggi che danno la sinistra radicale di Podemos in testa, il premier spagnolo Rajoy rintuzza la polemica.

“Non siamo noi i responsabili della frustrazione causata dalla sinistra radicale greca, che ha promesso ciò che sapeva non avrebbe potuto mantenere, e lo si è visto”.

Da Bruxelles si tenta di gettare acqua sul fuoco. “La Commissione svolge il ruolo di
mediatore” ha detto una portavoce, “Al di lá delle parole” ha aggiunto, ci dobbiamo concentrare sui fatti” e “sulla messa in atto delle intese”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cercare un appartamento: in quale parte d'Europa vi costerà di più?

La Bce lascia invariati i tassi di interesse: il controllo dell'inflazione resta fondamentale

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?