Tsipras: "In Europa la Grecia ha vinto una battaglia ma non la guerra"

Tsipras: "In Europa la Grecia ha vinto una battaglia ma non la guerra"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Alexis Tsipras non ha dubbi: il sì all’estensione di quattro mesi degli aiuti alla Grecia, strappato all’Eurogruppo di venerdì a Bruxelles

PUBBLICITÀ

Alexis Tsipras non ha dubbi: il sì all’estensione di quattro mesi degli aiuti alla Grecia, strappato all’Eurogruppo di venerdì a Bruxelles, rappresenta l’inizio di una nuova fase.

Il Paese non riceverà più dictat dall’estero, ma sarà co-autore delle riforme. Questo è il punto di rottura, secondo il premier greco, con la politica dei governi precedenti.

“Abbiamo vinto una battaglia, ma non la guerra. Ora ci aspettano momenti difficili, che non riguardano i negoziati o le relazioni con i nostri partner, ma le difficoltà reali”, ha detto Tsipras.

Atene tuttavia non smetterà di fare i conti con la troika. Lunedì dovrà presentare una prima lista di riforme, e l’Unione Europea, il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Centrale Europea dovranno dire se le misure sono sufficienti per lo sblocco dei prestiti.

I grossi prelievi di denaro dalla banche greche, un miliardo di euro nella sola giornata di venerdì, testimoniano lo stato di agitazione dei risparmiatori greci.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Greci divisi nel giudizio sull'accordo a Bruxelles: per molti un sollievo

Cosa c'è da sapere sul debito greco: chi è esposto (e chi potrebbe rimetterci)

BCE, verso un taglio dei tassi d'interesse nel 2024?