EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Terrorismo in Francia: arrestato ucraino filorusso, stava preparando un ordigno esplosivo

Polizia francese
Polizia francese Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un ventiseienne ucraino è stato preso in custodia dalla Polizia francese. L'uomo era stato ferito mentre preparava un ordigno esplosivo improvvisato

PUBBLICITÀ

Un uomo filorusso di nazionalità ucraina di 26 anni è stato arrestato dopo essersi ferito mentre maneggiava un ordigno esplosivo in una stanza d'albergo nella capitale francese. Lo conferma una fonte della Pnat, la procura antiterrorismo francese all'agenzia di stampa Reuters.

L'uomo è stato soccorso dai vigili del fuoco dopo aver "riportato ustioni significative a seguito di un'esplosione" avvenuta lunedì, ha detto la fonte.

Il ventiseienne avrebbe maneggiato l'ordigno realizzato con un esplosivo artigianale estremamente instabile, il perossido di acetone.

La polizia ha rinvenuto gli elementi per realizzare la bomba improvvisata. L'uomo è stato interrogato dagli uomini della Dgsi, il servizio di intelligence francese.

Una delle ipotesi al vaglio è che l'uomo volesse attaccare un carico diretto in Ucraina in partenza dall'aeroporto di Parigi, Roissy-Charles-de-Gaulle.

La fonte ha detto che l'ufficio del Pnat, in collaborazione con la Dgsi, ha aperto un'indagine sull'uomo, sospettato di partecipare a un complotto terroristico e a un attentato dinamitardo.

La Francia è in massima allerta in vista dei Giochi Olimpici che si terranno nella capitale francese tra la fine di luglio e l'inizio di agosto prossimi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: il presidente Usa Joe Biden arriva in Normandia per celebrare gli 80 anni dal D-Day

Elezioni europee, guida al voto: quali sono partiti e sfide in Francia, Germania e altri Paesi Ue

Gli agricoltori protestano: bloccata la frontiera tra Spagna e Francia