Francia, la tradizionale corsa dei camerieri torna a Parigi nell'anno delle Olimpiadi

Camerieri durante la corsa di Parigi
Camerieri durante la corsa di Parigi Diritti d'autore FRFT vía EBU
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La tradizionale corsa dei camerieri, nata nel 1914, è tornata a Parigi nel bel mezzo dell'anno delle Olimpiadi. Circa duecento concorrenti hanno percorso due chilometri con tazze di caffè e croissant con l'obiettivo di essere i più veloci senza rovesciare nulla

PUBBLICITÀ

In Francia circa duecento concorrenti hanno attraversato Parigi per l'iconica corsa dei camerieri della capitale francese, che domenica è tornata dopo una pausa di 13 anni.

L'evento è nato nel 1914, ma non si è più tenuto dal 2011 per mancanza di sponsor.

Vietato correre: si vince a passo veloce

Con l'obiettivo di mettere in mostra il talento dei camerieri con un vassoio, la gara di due chilometri vede i concorrenti percorrere il tragitto dal municipio di Parigi attraverso le strette strade del Marais e ritorno, il tutto trasportando da soli un bicchiere d'acqua, una tazza di caffè e un croissant.

I punti vengono assegnati per la velocità e detratti per le fuoriuscite, mentre i giudici attendono al traguardo per valutare lo stato del vassoio di ciascun partecipante.

Non è consentito correre. I camerieri devono invece completare il percorso a passo svelto, alla velocità massima con cui ci si aspetta di vederne uno arrivare al proprio tavolo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee 2024, sondaggio Ipsos per Euronews: le priorità degli elettori europei

La Spagna blocca Telegram: l'app rimane attiva e fa ricorso alla Corte di Giustizia europea

Francia, si cercano gli hacker dietro le minacce di attacchi alle scuole di Parigi