EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nato, la commissione parlamentare turca approva l'adesione della Svezia

Nato, la commissione parlamentare turca approva l'adesione della Svezia
Diritti d'autore AP Photo/Olivier Matthys
Diritti d'autore AP Photo/Olivier Matthys
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Svezia fa un passo avanti verso l'adesione alla Nato dopo l'approvazione della commissione parlamentare turca. Il protocollo di adesione dovrà essere ora approvato dal parlamento turco. Non è stata ancora fissata una data

PUBBLICITÀ

La commissione Esteri del parlamento turco ha approvato la candidatura della Svezia alla Nato. Lo ha dichiarato oggi un parlamentare dell’opposizione all’Agence France-Presse (Afp). 

La candidatura svedese alla Nato dovrà ora passare al vaglio del parlamento turco, dove l’alleanza al governo del presidente Recep Tayyip Erdoğan detiene la maggioranza dei seggi. 

Positivo il commento di Stoccolma: "non vediamo l'ora di diventare membro della Nato", ha scritto su X il ministro degli Esteri svedese Tobias Billstrom

Il via libera di Erdoğan

Lo scorso 10 luglio il presidente turco Erdoğan aveva dato il via libera all'adesione della Svezia nell'Alleanza Atlantica. "Sono lieto di annunciare che il presidente Erdoğan ha accettato di trasmettere il protocollo di adesione per la Svezia alla Grande Assemblea Nazionale il prima possibile. E di lavorare a stretto contatto con l'Assemblea per garantire la ratifica", aveva detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg a margine dell'annuncio. 

La Turchia, membro della Nato, aveva ritardato la ratifica della domanda di adesione della Svezia per più di un anno, accusando il governo svedese di sostenere e accogliere membri di alcune organizzazioni curde, in particolare del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk) che la Turchia ritiene un’organizzazione terroristica.

Secondo Stoltenberg il memorandum concluso un anno fa al vertice di Madrid ha dato i suoi risultati e un contributo alla lotta contro il terrorismo: la Svezia ha modificato la propria Costituzione, ha cambiato le sue leggi, ampliando la cooperazione in materia di antiterrorismo in contrasto al Pkk e ha ripreso le esportazioni di armi in Turchia.

Condividi questo articoloCommenti