EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Un corteo composto da migliaia di migranti si sta facendo strada dal Messico agli Stati Uniti

Carovana di migranti
Carovana di migranti Diritti d'autore Edgar H. Clemente/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Edgar H. Clemente/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Migliaia di persone si sono unite all'enorme corteo, in viaggio verso una vita migliore negli Stati Uniti sotto lo slogan "Esodo dalla povertà"

PUBBLICITÀ

Circa seimila migranti, che stanno attraversando il Messico per dirigersi negli Stati Uniti, hanno offerto le loro preghiere natalizie mentre oltrepassavano la città di Tapachula, al confine con il Guatemala. Domenica dopo aver percorso una quindicina di chilometri sono arrivati nella città di Alvaro Obregon, nel sud del Messico, dove si sono fermati qualche ora per riposare e festeggiare il Natale.

Si tratta della più grande carovana di migranti da oltre un anno a questa parte. Con in mano uno striscione che recita "Esodo dalla povertà", i migranti provenienti dai Paesi dell'America centrale, dal Venezuela e da Cuba puntano verso gli Stati Uniti

Il corteo sta facendo notizia a pochi giornidall'arrivo a Città del Messicodel Segretario di Stato americano Antony Blinken, che dovrà definire i nuovi accordi per controllare l'ondata di migranti che cercano di entrare negli Stati Uniti. 

Migrazione in aumento

Il fatto stesso della presenza di una carovana così grande ha spinto i media locali a sostenere che gli sforzi di Washington e Città del Messico sono stati finora fallimentari. Secondo l'Ap, questo mese sono stati arrestati ben diecimila migranti al giorno al confine sud occidentale degli Stati Uniti.

Il portavoce per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha affermato che il presidente degli Usa Joe Biden e il suo omologo messicano, Andrés Manuel López Obrador, condividono la preoccupazione per l'aumento "drammatico" dei migranti che attraversano la loro frontiera comune.

Il numero di persone arrestate al confine meridionale degli Stati Uniti ha superato i due milioni sia nel 2022 che nel 2023.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Naufragio al largo della Libia: morti 61 migranti

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento