EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Cos'è Hamas, il gruppo terroristico dietro l'attacco senza precedenti contro Israele?

FILE: Sostenitori palestinesi di Hamas in piedi sotto uno striscione che mostra il defunto leader Sheik Ahmed Yassin, a sinistra, e Abdel Aziz Rantisi. Marzo 2007, Nablus
FILE: Sostenitori palestinesi di Hamas in piedi sotto uno striscione che mostra il defunto leader Sheik Ahmed Yassin, a sinistra, e Abdel Aziz Rantisi. Marzo 2007, Nablus Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews Agenzie:  AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il gruppo è stato fondato durante la prima Intifada ed è considerato un'organizzazione terroristica dall'Unione europea

PUBBLICITÀ

Hamas, che governa la Striscia di Gaza dal 2007, ha lanciato un attacco contro Israele durante l'ultimo fine settimana, uccidendo centinaia di persone e prendendone molte altre in ostaggio. 

La violazione senza precedenti del confine ha prodotto l'invio di combattenti all'interno delle comunità delle basi militari, sconvolgendo Israele e i suoi alleati e sollevando domande sulle capacità e sulla strategia del gruppo.

Che cos'è Hamas?

Il gruppo è stato fondato nel 1987 durante la prima intifada, rivolta caratterizzata da diffuse proteste contro l'occupazione israeliana.

Il gruppo ha giurato di annientare Israele ed è stato responsabile di molti attentati suicidi e altri attacchi mortali contro civili e soldati israeliani.

L'Ue e altri Paesi occidentali considerano Hamas un'organizzazione terroristica.

Hamas ha vinto le elezioni parlamentari del 2006 e l'anno dopo ha preso prepotentemente il controllo della Striscia di Gaza dall'Autorità Palestinese, riconosciuta a livello internazionale. 

Quest'ultima, dominata dal movimento rivale Fatah, amministra aree semi-autonome della Cisgiordania occupata da Israele.

Israele ha risposto alla presa di potere di Hamas con un blocco su Gaza, limitando la circolazione di persone e merci all'interno e all'esterno del territorio, in modo da impedire al gruppo di veicolare armi. 

Il blocco ha devastato l'economia di Gaza e i palestinesi accusano Israele di indebita punizione collettiva.

Nel corso degli anni, Hamas ha ricevuto il sostegno di Paesi arabi come il Qatar: recentemente, si è avvicinato all'Iran e ai suoi alleati.

FILE: Iranian President Mohammad Khatami, right, meets with Sheikh Ahmed Yassin, the head of the Palestinian militant group Hamas, in Tehran Saturday, May 2, 1998.
FILE: Iranian President Mohammad Khatami, right, meets with Sheikh Ahmed Yassin, the head of the Palestinian militant group Hamas, in Tehran Saturday, May 2, 1998.MOHAMMAD SAYYAD/AP

Chi sono i leader di Hamas?

I fondatori originari di Hamas sono almeno sette, tra cui il leader spirituale, Sheikh Ahmed Yassin - paralizzato e in sedia a rotelle - che ha trascorso anni nelle prigioni israeliane e ha supervisionato la creazione dell'ala militare di Hamas, che ha compiuto il suo primo attacco suicida nel 1993.

Le Forze israeliane hanno preso di mira i leader di Hamas nel corso degli anni e hanno assassinato Yassin nel marzo 2004: un altro fondatore, Abdel Aziz al-Rantisi, è stato ucciso a Gaza nell'aprile dello stesso anno.

Khaled Mashaal, membro in esilio sopravvissuto a un precedente tentativo di assassinio israeliano, divenne il leader del gruppo poco dopo.

Yehia Sinwar, a Gaza, e Ismail Haniyeh, che vive in esilio, sono gli attuali leader di Hamas: hanno riallineato la leadership del gruppo con l'Iran e i suoi alleati, tra cui gli Hezbollah libanesi. 

Da allora, molti dei leader del gruppo si sono trasferiti a Beirut.

PUBBLICITÀ

Cosa vuole Hamas?

Hamas ha sempre sposato la violenza come mezzo per liberare i territori palestinesi occupati e ha chiesto l'annientamento di Israele.

Nel corso degli anni, ha lanciato decine di migliaia di razzi sempre più potenti da Gaza verso Israele, creando anche una rete di tunnel che vanno da Gaza all'Egitto per contrabbandare armi, oltre a tunnel di attacco che penetrano in Israele.

Negli ultimi anni, Hamas sembrava essere più concentrato sulla gestione di Gaza che sull'attacco a Israele.

FILE: Palestinian Hamas supporters carry Islamic flags during a rally marking 3rd anniversary of Israel's targeted killing of founder Sheikh Ahmed Yassin. Nablus, March 2007
FILE: Palestinian Hamas supporters carry Islamic flags during a rally marking 3rd anniversary of Israel's targeted killing of founder Sheikh Ahmed Yassin. Nablus, March 2007MOHAMMAD SAYYAD/AP

Perché ha lanciato un attacco contro Israele proprio ora?

Negli ultimi anni, Israele ha concluso accordi di pace con i Paesi arabi senza dover fare concessioni nel conflitto con i palestinesi.

PUBBLICITÀ

Gli Stati Uniti hanno anche cercato di mediare un accordo tra Israele e l'Arabia Saudita, acerrima rivale dei sostenitori iraniani di Hamas.

Nel frattempo, il nuovo governo israeliano di estrema Destra ha lavorato per cementificare gli insediamenti israeliani in Cisgiordania, nonostante l'opposizione palestinese e la condanna internazionale.

I leader di Hamas affermano che la repressione israeliana dei militanti in Cisgiordania, la continua costruzione di insediamenti - che la comunità internazionale considera illegali - le migliaia di prigionieri nelle carceri israeliane e il blocco di Gaza in corso l'hanno spinta ad attaccare.

I suoi leader affermano che centinaia dei suoi 40.000 combattenti hanno preso parte all'assalto: per Israele, il gruppo ha circa 30.000 combattenti e un arsenale di razzi, tra cui alcuni con una gittata di circa 250 chilometri, e droni senza pilota.

PUBBLICITÀ
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ostaggi di Hamas, la disperazione delle famiglie: "Non è una questione politica"

Guerra tra Israele e Palestina: divisioni nelle reazioni internazionali

Gaza, Israele attacca una scuola gestita dall'Onu. Almeno 14 i morti