EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Troppe radiazioni, ritirato l'iPhone 12 dal mercato francese

Un negozio Apple
Un negozio Apple Diritti d'autore Michel Spingler/Copyright 20120 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Michel Spingler/Copyright 20120 The AP. All rights reserved
Di Ilaria Cicinelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La decisione arriva dopo i test effettuati dall'Agenzia nazionale delle frequenze, che si occupa di monitorare il quantitativo di radiazioni emesse da un dispositivo, in grado di essere assorbite dal corpo umano. Apple smentisce

PUBBLICITÀ

Un duro colpo per la Apple a causa della decisione della Francia. Parigi ha infatti imposto alla compagnia statunitense di ritirare in modo temporaneo l'iPhone 12 dal mercato nazionale.

L'Agenzia nazionale per le frequenze, che sovrintende le frequenze radioelettriche, nonché l'esposizione pubblica alle radiazioni elettromagnetiche, ha intimato al governo francese il ritiro dal mercato l'iPhone 12. Questo, a causa dell'eccessivo quantitativo di onde elettromagnetiche emesse dal telefono e in grado di essere assorbite dal corpo umano. L'Agenzia ha anche invitato la Apple a risolvere il prima possibile i problemi di questo modello.

Secondo la normativa europea un telefono, quanto è tenuto in mano o in tasca, deve emettere al massimo 4W/Kg per tutelare il corpo umano dall'assorbimento delle radiazioni. I test effettuati dall'Agenzia francese hanno riscontrato un livello medio di emissioni che si aggira sui 5,74W/Kg. 

Gli aggiornamenti correttivi per l'iPhone 12 saranno monitorati dall'Agenzia, e se non funzionano, Apple dovrà ritirare in modo permanente anche i telefoni che sono già stati venduti, secondo la dichiarazione dell'ente regolatore francese.

Apple ha invece contestato i risultati e afferma che il dispositivo è conforme a tutte le norme che disciplinano le radiazioni.

BROOKS KRAFT/AFP
Il Ceo di Apple, Tim Cook, presenta l'Iphone 12 al pubblicoBROOKS KRAFT/AFP

Un pericolo concreto?

I telefoni inviano segnali alle torri vicine tramite onde a radiofrequenza, una forma di energia simile alle onde radio Fm. I cellulari sono stati  etichettati come "possibili" cancerogeni dal braccio di ricerca sul cancro dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, mettendoli nella stessa categoria di altre sostanze tra cui caffè, fumi diesel e il pesticida Ddt.

Ma la radiazione prodotta dai telefoni cellulari non può danneggiare direttamente il Dna ed è diversa dai tipi più forti di radiazioni come i raggi X o la luce ultravioletta.
Nel 2018, due studi del governo degli Stati Uniti, in cui topi e ratti sono stati bombardati con radiazioni cellulari, hanno trovato un collegamento debole ad alcuni tumori cardiaci, ma i regolatori federali e gli scienziati hanno detto che era ancora sicuro utilizzare i dispositivi.

Tra i più grandi studi sui potenziali pericoli dell'uso della telefonia mobile, un'analisi del 2010 in 13 paesi ha trovato poco o nessun rischio di tumori cerebrali. Ma sono molte le innovazioni nel campo della telefonia mobile e non è chiaro se i risultati delle ricerche precedenti sarebbero ancora validi oggi.

Poiché molti tumori richiedono anni per svilupparsi, gli esperti dicono che è difficile concludere che i telefoni cellulari non comportino rischi per la salute a lungo termine.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In che modo le aziende tecnologiche stanno cambiando il nostro modo di consumare e interagire?

Biden firma un ordine esecutivo che limita gli investimenti americani in Cina nell'hi-tech

Francia: torna a casa il 35enne Louis Arnaud, arrestato in Iran 20 mesi fa con Alessia Piperno