EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

La Spagna alle urne: proseguire col partito socialista o svoltare a destra

La Spagna al voto
La Spagna al voto Diritti d'autore Andrea Comas/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andrea Comas/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il premier uscente, il socialista Pedro Sánchez, è stato fra i primi a votare a Madrid e ha detto che questo voto "sarà molto importante anche per l'Europa".

PUBBLICITÀ

Pedro Sánchez si è recato di buon ora al suo seggio e ha detto che questo voto sarà molto importante non solo per la Spagna ma anche per l'Europa. "Penso che questo dovrebbe anche farci riflettere. Non voglio dire che sono ottimista o meno ma ho un buon presentimento", ha concluso il premier uscente che ha indetto elezioni anticipate dopo che il suo Partito (socialista) al governo con l'alleato di sinistra, Unidas Podemos, ha perso alle elezioni locali e regionali di maggio. I socialisti e la nuova formazione Sumar, che riunisce 15 piccoli partiti di sinistra, sperano di affermarsi.   Sumar ha alla barra il vice premier uscente Yolanda Díaz, unica donna tra i primi quattro candidati.

La destra montante

I sondaggi danno però in vantaggio il Partito popolare, formazione di destra vincitrice delle consultazioni di maggio, tuttavia per poter avere la maggioranza dovrebbe essere necessaria l'alleanza con la destra estrema di Vox. Una tale coalizione restituirebbe una forza di estrema destra al governo spagnolo per la prima volta da quando il Paese è passato alla democrazia alla fine degli anni Settanta dopo i quasi 40 anni di dittatura dello scaltro "generalissimo" Francisco Franco. Il leader della destra estrema Abascal spera "in una massiccia mobilitazione (degli elettori) che consentirà alla Spagna di cambiare rotta".

La parola alle urne

Agli spagnoli l'ardua sentenza: continuare con Sánchez oppure un salto nel buio dell'estrema destra che pure avanza in molti paesi europei. I seggi chiuderanno alle 20:00. I risultati (quasi) finali si avranno anche prima di mezzanotte.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'esito delle elezioni spagnole non consente il rapido varo di un governo

La Spagna rovente va alle urne

La Spagna al voto, popolari in testa nei sondaggi. Sanchez: ottenuti risultati importanti