EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il calciatore del City Benjamin Mendy assolto dall'accusa di stupro

L'ex calciatore del Manchester City Benjamin Mendy
L'ex calciatore del Manchester City Benjamin Mendy Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Caso Mendy, il calciatore assolto dall'accusa di aver violentato una donna e di aver tentato di stuprarne un'altra. Il 28enne francese si era sempre dichiarato innocente, parlando di incontri consensuali

PUBBLICITÀ

Non colpevole. L'ex calciatore del Manchester City Benjamin Mendy è stato assolto dall'accusa di stupro e di tentato stupro.

La sentenza fa seguito a un processo cominciato all'inizio di quest'anno in cui Mendy era stato assolto da sei accuse di violenza sessuale, ma in cui la giuria non era riuscita a raggiungere un verdetto su altre due. Le accuse sono nate in occasione di feste a casa di Mendy, vicino a Manchester. 

Il 28enne francese si era sempre dichiarato innocente, parlando di incontri consensuali. L'avvocato di Mendy ha detto che ora vuole iniziare a ricostruire la sua vita.

Al vaglio dei giudici fatti avvenuti tra il 2018 e il 2021.

Mendy, 28 anni, è scoppiato in lacrime al momento del verdetto da parte del presidente della giuria: dopo essere rimasto in piedi per la lettura della sentenza, il calciatore si è seduto con la testa sulle ginocchia e si è asciugato le lacrime con un fazzoletto.

La sentenza della Chester Crown Court è dunque l'epilogo di un lungo procedimeto che vedeva alla sbarra, con 9 capi di imputazione diversi,  il campione del Mondo 2018 con la Nazionale francese. Alla fine è stato assolto da tutti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il magnate del rap Sean 'Diddy' Combs accusato di stupro dalla cantante Cassie

Il calciatore Benjamin Mendy sotto processo: è accusato di otto stupri

Dalle stelle alle patrie galere. La caduta del difensore internazionale francese Mendy