EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Folla gremita a Chișinău. In 75 mila a sostegno dell'adesione all'Ue

Moldavi in piazza per chiedere l'adesione all'Ue
Moldavi in piazza per chiedere l'adesione all'Ue Diritti d'autore Aurel Obreja/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Aurel Obreja/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Gianluca Martucci
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli europeisti più convinti chiedono che il percorso europeo del Paese ex sovietico venga scritto nella Costituzione per stroncare ogni possibilità di ingerenza da parte della Russia

PUBBLICITÀ

Almeno 75 mila persone erano riunite per la Grande assemblea europea convocata dalla presidente moldava Maia Sandu nella capitale Chișinău. La manifestazione doveva servire a mostrare il sostegno della popolazione ad aderire all'Unione europea. L'appello ha fatto eco alle dichiarazioni che Sandu ha rilasciato a margine del vertice del Consiglio d'Europa di Reykiavik appena conclusosi, in cui auspicava un avvio dei colloqui di adesione con l'Ue "il prima possibile".

Sandu si è rivolta alla folla, e lo ha fatto anche la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, giunta in Moldavia appositamente per esprimere chiaramente il suo sostegno alla richiesta di adesione di Chișinău. Davanti alla folla Sandu ha descritto l'Europa come un progetto "che va oltre gli slogan, ed è un vero stile di vita, un sogno, un'opportunità per vivere in pace".

La manifestazione è stata organizzata per dare un chiaro messaggio nei confronti alla Russia, che interferisce frequentemente nella vita pubblica del Paese, alimentando soprattutto le spinte separatiste nella regione della Transnistria.

"Il Parlamento europeo riconosce i grandi sforzi compiuti dal vostro Paese per attuare le nove misure di riforma della Commissione europea", ha dichiarato Metsola. "L'Europa è la vostra famiglia e avete il diritto di scegliere il futuro del vostro Paese: voi sceglierete l'Europa e l'Europa vi accoglierà a braccia e cuori aperti, perché nell'Ue non ci sono piccole e grandi potenze e crediamo nelle pari opportunità e nella libertà", ha aggiunto.

L'evento si è svolto anche per fare pressione sulle persone che sono ancora scettiche nei confronti dell'adesione del Paese all'Ue. Gli europeisti più convinti credono sia necessario che l'integrazione europea della Moldova venga specificata nella costituzione. Un appello rivolto soprattutto per spingere tutte le forze politiche moderate a unirsi per un sogno che vive nella mente di molti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"

La presidente del Parlamento Ue Roberta Metsola a Kiev: "insieme per proteggere Europa e Ucraina"

Russia: primo insediamento Putin dopo invasione Ucraina, presenti i rappresentanti di 6 Paesi Ue