EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Aperto nello spezzino ristorante gestito da 12 autistici

Si chiama Luna Blu e si trova dentro un outlet a Brugnato
Si chiama Luna Blu e si trova dentro un outlet a Brugnato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 02 APR - "Siamo riusciti a valorizzare tutte le capacità di questi ragazzi e questo oggi ci permette di guardare con grande fiducia a questa apertura e al futuro". Alberto Brunetti taglia il nastro insieme ad alcuni dei 12 ragazzi autistici che lavoreranno al Luna Blu Brugnato (La Spezia), il primo ristorante dedicato all'inclusione sociale e lavorativa all'interno di un outlet in Italia. L'inaugurazione si è tenuta oggi pomeriggio al Brugnato 5Terre Outlet Village, al primo piano del Padiglione del Gusto. La cooperativa Luna Blu, guidata da Brunetti, prosegue così l'esperienza delle attività di ristorazione e laboratoriali avviate alla Spezia con ragazzi e giovani adulti con spettro autistico, grazie al supporto di Fondazione Carispezia con Fondazione Aut Aut. Lo spazio è stato messo a disposizione gratuitamente dalla proprietà dell'outlet, guidata da Marina Acconci, che ha rimarcato:"il Luna Blu è una realtà straordinaria, per me come imprenditrice l'idea che ho di impresa è quella che passa anche attraverso l'integrazione con il territorio e attenzione a temi sociali e ambientali". Il ristorante, che sarà operativo dopo Pasqua, proporrà cucina del territorio, con pasta, ravioli e pane realizzati nei laboratori dai ragazzi, prodotti a chilometro zero e verdure dell'orto collegato al progetto. I ragazzi dovranno confrontarsi con la clientela che frequena il centro commerciale, una nuova sfida in cui saranno guidati da operatori ed educatori. "Un dovere per Regione Liguria quello di esserci - ha sottolineato l'assessore regionale Giacomo Giampedrone -. Lo facciamo con quasi 5 milioni di euro di bandi aperti, lo facciamo come istituzioni per tutto il mondo del terzo settore che accompagna ragazzi, famiglie e operatori. Dobbiamo vincere la sfida insieme. Scriveremo una lettera a Mattarella che oggi è andato a inaugurare una pizzeria gestita da ragazzi autistici affinché possa venire presto anche qui". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024

Ucraina, Stoltenberg: "Ancora non c'è accordo sui finanziamenti a lungo termine"

Le notizie del giorno | 14 giugno - Serale